1 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Stupro e tentata rapina nel parco della Montagnola a Bologna: arrestato un ragazzo di 25 anni

A Bologna un 25enne è stato arrestato per i reati di violenza sessuale e tentata rapina. I carabinieri sono intervenuti nel parco della Montagnola dopo aver ricevuto una chiamata da parte di una persona che chiedeva aiuto per una donna vittima di stupro. Il ragazzo avrebbe anche tentato di rapinarla, ma è stato fermato dall’arrivo dei militari.
A cura di Eleonora Panseri
1 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

A Bologna un ragazzo di 25 anni è stato arrestato dai carabinieri per violenza sessuale e tentata rapina. I militari dell'Arma sono intervenuti intorno alle 22.30 dello scorso sabato, 11 maggio, dopo aver ricevuto una chiamata da parte di una persona che chiedeva aiuto per una donna vittima di stupro.

I carabinieri si sono immediatamente recati nel luogo indicato, il parco della Montagnola, che si trova nel centro della città e qui hanno trovato il giovane insieme a una donna di circa 40 anni. Il primo si stava sistemando i pantaloni sporchi di terra; la seconda invece era in stato di forte agitazione.

La donna avrebbe riferito ai militari di essere stata violentata dall’uomo che si stava rivestendo, un 25enne di origini tunisine identificato la prima volta in Italia all’hotspot di Porto Empedocle a settembre 2023, disoccupato e attualmente senza permesso di soggiorno.

I carabinieri hanno tentato di ricostruire la dinamica dei fatti, anche attraverso la testimonianza della vittima e quella della persona che ha effettuato la chiamata al 112 per richiedere l'intervento. Secondo quanto è stato accertato, il presunto autore della violenza si sarebbe avvicinato alla donna, seduta sulla scalinata del parco, proponendole circa 30 euro per avere un rapporto orale.

La donna avrebbe accettato l’offerta e i due si sarebbero quindi appartati in una zona buia ma, al termine del rapporto, il 25enne, invece di andare via, l'avrebbe trattenuta con la forza e, dopo averle tolto gli indumenti, l'avrebbe violentata.  Sarebbero state le grida della ragazza ad attirare l'attenzione del testimone che ha chiamato i militari.

Il ragazzo avrebbe anche tentato di rapinarla, ma è stato fermato dall'arrivo dei carabinieri. La vittima è stata soccorsa dai sanitari del 118 ed è stata trasportata al Pronto soccorso ostetrico ginecologico dell’ospedale Maggiore. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna che ha attivato il “codice rosso” per tutelare la vittima, il 25enne arrestato, è stato trasferito presso la Casa circondariale Rocco D’amato

1 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views