Immaginare di archivio
in foto: Immaginare di archivio

Dopo le effusione amorose in strada, non hanno trovato niente di meglio che una centralissima via pubblica per consumare un rapporto sessuale in piena regola, incuranti della presenza di numerose persone che affollavano la zona. A rendere ancora più insolita la scena sono i protagonisti del gesto, una coppia di focosi amanti di mezza età, 62enne lui e 50enne lei, che però sono stati beccati dai carabinieri e sanzionati con una pesante multa. L'episodio si è consumato nel pieno centro di Ancona nella tarda serata di giovedì, poco dopo le 23, nella centralissima via Dalmazia. Secondo quanto ricostruito dagli uomini dell'Arma, per consumare il loro amplesso i due amanti avevano scelto l'esterno dell'Ostello della gioventù e si erano appartati sulla scalinata.

Probabilmente resi ancora più disinibiti dai fumi dell'alcool che avevano consumato poco prima, il sessantenne e la cinquantenne non hanno fatto nemmeno caso a i tanti che passavano in strada  in quel momento e che li vedevano bene. Non solo, la coppia avrebbe proseguito con il rapporto sessuale anche quando alcuni passanti, incuriositi dalla scena, si sono fermati per osservare, addirittura riprendendo il tutto con gli smartphone. Tra i passanti, però, per loro sfortuna, c'era anche una pattuglia di militari della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Ancona. I carabinieri, attirati dall'assembramento di persone, si sono fermati e hanno scoperto in flagranza i due amanti che solo così si sono ricomposti. Per i due, entrambi residenti nel capoluogo dorico, è scattata così una multa di 10mila euro ciascuno come previsto dopo la depenalizzazione del reato di atti osceni in luogo pubblico.