298 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Fa ubriacare la figlia 15enne della convivente e abusa di lei: il fidanzatino la convince a parlare

La storia arriva da Venezia, dove un 50enne moldavo faceva ubriacare la giovane figlia della sua convivente, la picchiava e la molestava. Il fidanzato geloso della ragazzina ha fatto crollare il muro di silenzio.
A cura di Biagio Chiariello
298 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Le faceva regali e in cambio abusava di lei: è una brutta storia di minacce e violenze fisiche e psicologiche nei confronti di una ragazzina quella che arriva dall'hinterland di Venezia dove ieri, un 50enne moldavo, è stato arrestato su ordine del giudice.

La vicenda risale a qualche mese fa. L'uomo conviveva con la madre della ragazzina che ha 15 anni, da qualche tempo aveva iniziato a rivolgerle le proprie morbose attenzioni. Secondo quanto ricostruito dal pm Fabrizio Celenza, per conquistare l'adolescente prometteva regali e la faceva ubriacare. Una circostanza diventata consuetudine finché la ragazzina non ha raccontato tutto alla genitrice.

A convincere a rivelare l'orrore sarebbe stato in qualche modo il fidanzatino, coetaneo, che, geloso, la vessava e minacciava, perché non riusciva a liberarsi del 50enne. In un momento di sfogo con la mamma la giovane aveva così anche tirato fuori la storia del pedofilo.

La denuncia è subito scattata nei confronti dell'uomo. Il reato contestato dal pm è quello di violenza sessuale su minore eprostituzione minorile, che punisce "chiunque compie atti sessuali con un minore di età compresa tra i quattordici e i diciotto anni, in cambio di un corrispettivo in denaro o altra utilità, anche solo promessi".

La Procura, vista la gravità dei fatti, aveva chiesto alla gip Maria Rosa Barbieri l'arresto, che però fino a qualche giorno fa non era scattato perché l'uomo era irreperibile, si pensava all'estero, probabilmente in Moldavia. Tornato in Italia, è stato rinchiuso nel carcere di Santa Maria Maggiore di Venezia.

Davanti al Gip  si è avvalso della facoltà di non rispondere, rilasciando solo una dichiarazione spontanea in cui ha detto di non essere mai andato via dall'Italia.

298 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views