166 CONDIVISIONI
Covid 19
10 Ottobre 2021
13:40

Scuola, in arrivo nuove regole anti-Dad: niente quarantena con un solo positivo in classe

Il Ministero dell’Istruzione è al lavoro su un documento, che ancora non è stato chiuso, con alcune novità per quanto riguarda l’emergenza Covid-19 nelle scuole. In particolare, si andrebbe verso un azzeramento della quarantena per le classi di studenti over 12 in cui ci sia un solo caso di positività se tutti gli altri saranno negativi al tampone.
A cura di Ida Artiaco
166 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Arriveranno a breve le nuove linee guida per la gestione dell'emergenza Covid-19 nelle scuole. È quanto hanno confermato fonti ministeriali a Fanpage.it, sottolineando che gli esperti sono già al lavoro sul documento, che non è ancora chiuso e tra i cui obiettivi principali c'è l'armonizzazione delle quarantene. Secondo le prime indiscrezioni, infatti, si andrebbe verso l'azzeramento della quarantena per gli studenti over 12 di una classe in cui c'è un solo caso di Covid, che verrebbe sostituita con il tracciamento mediante tamponi per evitare il più possibile la didattica a distanza. Isolamento per tutta la classe, invece, se il virus colpisce un bambino da 0 a 6 anni.

Come cambia la quarantena per le classi di over 12

Attualmente la quarantena, anche per i docenti, dura dieci giorni per i non vaccinati e sette per i vaccinati, almeno per gli studenti dai 12 anni in su. L’intenzione è andare "verso un contenimento della quarantena per chi è vaccinato su tutto il territorio nazionale", come aveva già anticipato il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi durante il question time della scorsa settimana. A lui aveva fatto eco il presidente dell’Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, secondo il quale si implementerà "l’uso mirato dei tamponi che possono consentire, proprio per la specificità del contatto, di poter permettere la didattica in presenza". Ma cosa potrebbe succedere in concreto? Nelle classi con studenti over 12, non ci sarebbe l'immediato stop alle lezioni in presenza in caso di un soggetto positivo. Se i compagni del contagiato sono tutti negativi al test, si continua ad andare a scuola. Dopo 5 giorni si ripetono i tamponi, e nel caso in cui ci sia un altro positivo, gli alunni non vaccinati dovranno andare in dad, mentre quelli vaccinati potranno restare in classe. Solo se si trovano tre positivi in classe, allora scatta la quarantena per tutti, di dieci giorni per i non vaccinati e di sette per i vaccinati, esattamente come succede adesso.

Cosa succede all'asilo, alle elementari e in prima media

Le cose sono diverse per le classi con studenti under 12, elementari e il primo anno delle medie. Per gli allievi sotto i 12 anni, visto che questi bambini e ragazzi non possono essere vaccinati, se si trovano due positivi andranno tutti in isolamento. Per i più piccoli, che sono dunque in asili nido e materne, ci sono ancora altre regole: qui non c’è obbligo di mascherina, per cui basta un solo caso di positività a far inviare tutti in quarantena per dieci giorni.

166 CONDIVISIONI
28154 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni