726 CONDIVISIONI
19 Dicembre 2018
22:31

Scuoiò e crocifisse un lupo: incastrato grazie all’esame del DNA

Un uomo della provincia di Livorno che nell’aprile del 2017 uccise, scuoiò e crocifisse un lupo è stato arrestato grazie all’esame del dna e delle impronte digitali.
A cura di Davide Falcioni
726 CONDIVISIONI

E' stato identificato e denunciato per furto venatorio e uccisione di animale l'uomo che ha prima scuoiato pooi crocifisso un lupo il 28 aprile 2017 al confine tra le campagne maremmane di Monterotondo Marittimo (Grosseto) e Suvereto (Livorno). Si tratta di un individuo di Riotorto, nel Livornese: ad incastrarlo gli esami del Dna e delle impronte digitali lasciate sul cartello affisso sopra la carcassa.

Nell'aprile dell'anno scorso era stata trovata la carcassa scuoiata di un lupo, legata a un segnale stradale, con un cartello che riportava la scritta a mano "No agli abbattimenti – Sì alla prevenzione". Si trattò dell'ultimo episodio di una lunga serie di vicende analoghe accadute in Maremma e inniziate nel 2013. "E' la prima volta in Italia che a un caso di uccisione di lupo – spiega il procuratore capo di Grosseto Raffaella Capasso – viene applicata la complessa tecnica investigativa che si usa per gli omicidi: una serie di analisi e accertamenti condotti con le più sofisticate metodologie scientifiche".

"Il fenomeno del bracconaggio e dell'uccisione di animali – ha aggiunto il magistrato – particolarmente protetti sta assumendo, nel Paese e particolarmente nel nostro territorio, livelli preoccupanti, tanto da rendere la provincia di Grosseto oggetto di studio per la comunità scientifica, con una serie di progetti finanziati dall'Unione europea. La risposta delle unità forestali dell'Arma dei carabinieri è stata decisa e determinata, al fine di riportare la legalità in questo settore strategico per le politiche nazionali di conservazione della biodiversità".

726 CONDIVISIONI
USA, identificato grazie al DNA
USA, identificato grazie al DNA "boy in the box", bimbo ucciso e chiuso in una scatola nel 1957
Lupo sbrana cagnolino, la famiglia se l'era trovato in cortile:
Lupo sbrana cagnolino, la famiglia se l'era trovato in cortile: "Non viviamo più tranquilli"
Disabile picchiata e umiliata nella Rsa, tre Oss incastrate dai video
Disabile picchiata e umiliata nella Rsa, tre Oss incastrate dai video
12.610 di Fanpage.it Napoli
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni