2 Settembre 2013
11:40

Salerno, giovane travolto da un treno: “Ascoltava musica con le cuffie”

Il terribile incidente alla stazione ferroviaria di Capaccio: il ragazzo di 22 anni è stato investito da un treno in transito che probabilmente non ha sentito arrivare. Le sue condizioni sono molto gravi.
A cura di Susanna Picone

Sono gravi le condizioni di salute di Giulio Tumminelli, un ragazzo di 22 anni che ieri è stato travolto da un treno in transito nella stazione ferroviaria di Capaccio, in provincia di Salerno. Secondo quanto si apprende il giovane, originario di Pontecagnano, era seduto oltre la linea gialla di demarcazione del pericolo e avrebbe avuto le cuffie per ascoltare la musica nelle orecchie. Per questo non avrebbe sentito l’arrivo del treno in corsa e anche il disperato avvertimento di pericolo da parte dei presenti.

Il treno l’ha trascinato per diversi metri – Dopo essere stato investito, il giovane è stato trasportato all’ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno dove è ricoverato nel reparto di rianimazione. All’arrivo in ospedale, il 22enne presentava una grave emorragia toracica causata dal violento impatto col treno che l’ha trascinato per diversi metri sulla banchina della stazione ferroviaria. Nella notte i medici lo hanno sottoposto a un delicato intervento chirurgico.

Sanità non-Covid travolta dalle esigenze della pandemia, gli anestesisti: "Rischiamo collasso"
Sanità non-Covid travolta dalle esigenze della pandemia, gli anestesisti: "Rischiamo collasso"
Emergenza sanitaria: la Calabria travolta dai contagi non ha ancora un piano Covid
Emergenza sanitaria: la Calabria travolta dai contagi non ha ancora un piano Covid
Scende dall’auto senza benzina: travolta e uccisa a 30 anni da un automobilista ubriaco
Scende dall’auto senza benzina: travolta e uccisa a 30 anni da un automobilista ubriaco
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni