105 CONDIVISIONI
3 Agosto 2022
18:34

Rugbista morto in albergo, l’amica della compagna: “È sulla sedia a rotelle, fortunata a essere qui”

Alla stampa inglese ha parlato un’amica di Jenny, la compagna di Rick Bibey, il quarantenne di Manchester, ex giocatore di rugby, trovato senza vita lo scorso 16 luglio in una camera dell’Hotel Continentale di Firenze: “Ora è sulla sedia a rotelle”.
A cura di Ida Artiaco
105 CONDIVISIONI

"Jennie è fortunata a essere ancora tra di noi dopo l’attacco che ha subito. La ferita che ha all’orbita oculare ci preoccupa e in questo momento è su una sedia a rotelle".

A parlare al quotidiano inglese Daily Mail è un'amica di Jenny, compagna di Rick Bibey, il quarantenne di Manchester, ex giocatore di rugby, trovato senza vita lo scorso 16 luglio in una camera dell'Hotel Continentale di Firenze, dove la coppia si trovava in vacanza.

Jenny è stata ascoltata dagli inquirenti la scorsa settimana, dopo che precedentemente era stata sottoposta a due interventi chirurgici perché gravemente ferita: era stata lei a lanciare l'allarme dalla loro camera d'albergo prima di perdere i sensi e di essere trasferita in ospedale, dove è arrivata in condizioni disperate, mentre per lui non c'era nulla da fare: era stato stroncato da un infarto provocato probabilmente da un cocktail di alcolici e cocaina.

L'amica ha raccontato alla stampa britannica alcuni dettagli della relazione tra i due: "Sono stati insieme per tre anni. Erano andati a Firenze per quella che avrebbe dovuto essere una vacanza rigenerante, ma negli ultimi sei mesi Ricky aveva avuto un crollo psicologico, era stato dentro e fuori da alcuni centri e il viaggio avrebbe dovuto rimetterlo in carreggiata".

Sempre al Daily Mail ha parlato anche l'avvocato di Jenny, che ha definito la sua assistita "vittima di una terribile aggressione. Ha cooperato pienamente con gli inquirenti e ci aspettiamo che il caso venga chiuso nei prossimi giorni. Lei ha spiegato – ha continuato il legale – che quella notte Ricky era fuori controllo e l’ha aggredita. Speriamo che Jennie possa rifarsi una vita".

105 CONDIVISIONI
Si tuffa nel lago e muore annegato: agenzia funebre rinuncia al guadagno per il funerale di Favour
Si tuffa nel lago e muore annegato: agenzia funebre rinuncia al guadagno per il funerale di Favour
Ritrovato morto il piccolo Mattia: il bimbo trascinato per 13 km dopo essere stato travolto dalla piena
Ritrovato morto il piccolo Mattia: il bimbo trascinato per 13 km dopo essere stato travolto dalla piena
Il calvario di una donna perseguitata dall'ex: “Nessuna condanna lo fermerà: mi vuole ammazzare”
Il calvario di una donna perseguitata dall'ex: “Nessuna condanna lo fermerà: mi vuole ammazzare”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni