131 CONDIVISIONI
8 Ottobre 2021
10:54

Ritrovato il bambino rapito dal padre a Padova, l’uomo “incastrato” dalle foto condivise sui social

Sono state le tracce sui social lasciate dal padre, Bogdan Hristache, a permettere agli inquirenti di ritrovare l’uomo e il figlio di soli 5 anni rapito lo scorso martedì a Padova. I due sono stati fermati giovedì sera dalla Polizia di frontiera rumena. Erano a bordo di un treno in località Curtici, al confine con l’Ungheria.
A cura di Chiara Ammendola
131 CONDIVISIONI

Sono state le foto condivise sui social a incastrare Bogdan Hristache, l'uomo che lo scorso martedì ha rapito il figlio, di soli 5 anni, a Padova, sottraeondolo alla madre, prima di darsi alla fuga. La polizia è riuscito a rintracciarlo proprio grazie alle tracce che l'uomo ha lasciato sui social: fotografie del figlio pubblicate sul proprio profilo Facebook che hanno permesso agli investigatori di individuare i due che sono stati fermati giovedì sera dalla Polizia di frontiera rumena. Erano a bordo di un treno in località Curtici (importante nodo ferroviario di transito dei treni internazionali che collegano Romania ed Ungheria), al confine con l'Ungheria.

Poco prima Bogdan aveva pubblicato su Facebook foto del figlio, di soli 5 anni, prima a bordo di un treno, poi all'interno di un McDonald's e infine in un giardino. Il bambino, fanno sapere gli investigatori, si trova ora in una località protetta ed è sotto protezione del giudice minorile, mentre il padre è in attesa di eventuali provvedimenti della polizia romena. Del caso si sono occupati i carabinieri di Padova che hanno fatto sapere di essere già in contatto con le autorità romene. La collaborazione tra le forze dell'ordine servirà agli investigatori italiani per acquisire tutta la documentazione relativa al caso, in particolare le modalità che hanno permesso alle forze dell'ordine romene di ritrovare il bambino insieme al padre a bordo di un treno. "Non potete giudicarmi perché amo il mio bambino e non l'ho lasciato", il post condiviso sull'uomo sui social.

Il piccolo rapito vive con la mamma a Padova. Intorno alle 8:20 di martedì 5 ottobre era uscito con lei per andare a scuola quando mamma e figlio sono stati fermati da tre uomini scesi da un furgone nero. Due di loro hanno immobilizzato la madre e un terzo, che la mamma di David ha riconosciuto come il suo ex compagno e padre del bambino, ha preso il piccolo. Poi i tre sono scappati. Dopo la denuncia sono scattate le ricerche dei Carabinieri. A "Chi l’ha visto?" su Rai 3 la mamma Alexandra Moraru, 26enne rumena, aveva lanciato un appello rivolgendosi all'ex compagno: “Portami il bambino a casa, voglio sapere come sta. Lui ha bisogno di me e io di lui, per favore”.

131 CONDIVISIONI
Afghanistan, il padre la vende a 9 anni per sfamare la famiglia: salva la sposa bambina Parwana
Afghanistan, il padre la vende a 9 anni per sfamare la famiglia: salva la sposa bambina Parwana
Novi Ligure: purple drank e pestaggi nei video sui social, incastrata banda di giovanissimi
Novi Ligure: purple drank e pestaggi nei video sui social, incastrata banda di giovanissimi
Cagliari, ritrovata Alexandra, la bambina di 11 anni era scomparsa questa mattina
Cagliari, ritrovata Alexandra, la bambina di 11 anni era scomparsa questa mattina
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni