4.745 CONDIVISIONI
20 Aprile 2022
10:40

Rimini, va a rubare al supermercato e muore schiacciato dalle casse d’acqua: corpo trovato dai dipendenti

L’uomo, 46 anni disoccupato, è stato travolto dai bancali nella giornata di Pasquetta, mentre il Conad di Cattolica era chiuso. Il corpo trovato solo il giorno dopo.
A cura di Biagio Chiariello
4.745 CONDIVISIONI

Stava tentando di rubare delle casse d'acqua in un supermercato chiuso ma è stato travolto dai bancali che gli sono crollati addosso. È morto così un uomo di 46 anni a Cattolica, in provincia di Rimini. La tragedia è avvenuta nel giorno di Pasquetta, ma i dipendenti del Conad, all'esterno del centro commerciale "Diamante" di via Ravel, hanno fatto la drammatica scoperta solo ieri, 19 aprile: avevano notato fin dall'apertura quella pila di casse d'acqua ribaltate, ma mai avrebbero immaginato di trovare lì sotto un corpo senza vita: sollevando le prime casse è emerso un braccio e si è capito subito che lì si era consumata un dramma.

A quel punto è scattato l'allarme e sono intervenuti i carabinieri di Riccione e Cattolica che, grazie ai filmati delle telecamere a circuito chiuso, hanno potuto ricostruire gli ultimi momenti di vita del ladro, provveduto ai rilievi di rito e ad avvsare il magistrato di turno.

Il 46enne abitava nelle case popolari a Cattolica ed era conosciuto nella città, pare non avesse mai avuto un lavoro fisso. Stando alle ricostruzioni, si sarebbe arrampicato per rubare le confezioni d'acqua ma, all'improvviso, i bancali si sarebbero rovesciati travolgendolo e schiacciandolo a morte.

4.745 CONDIVISIONI
Napoli, pistola in faccia ai dipendenti del pub per rubare l'incasso
Napoli, pistola in faccia ai dipendenti del pub per rubare l'incasso
Schiacciata dall'armadio in camera, suor Eligia trovata morta dalle consorelle:
Schiacciata dall'armadio in camera, suor Eligia trovata morta dalle consorelle: "Una vita per gli altri"
Muore schiacciato dall'auto del padre, l'ultimo saluto a Lorenzo:
Muore schiacciato dall'auto del padre, l'ultimo saluto a Lorenzo: "Il nostro angelo è volato via"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni