Presenza degli insetticidi Dimetoato e Clorpirifos, principi attivi vietati in Unione Europea da fine gennaio 2020, tra gli ingredienti. Per questo i supermercati Bennet hanno comunicato con una nota sul proprio sito internet ufficiale il richiamo dell’estratto di Arancia Smile 500ml. Il succo d’arancia a marchio Insalarte OrtoRomi è commercializzato da OrtoRomi società cooperativa agricola, con sede legale alla via Piovega n 55 a Borgoricco in provincia di Padova. Nello specifico, come si legge nell'avviso, si tratta del succo di arancia in bottiglia da 500 ml, con i numeri di lotto 586109306 e 586109803, con scadenza minima di conservazione del 19/05 e 24/05, che risulta inficiato dalla presenza di diversi pesticidi, non più autorizzati nell’Unione Europea.

Bennet pertanto consiglia di "riconsegnare il prodotto al punto vendita dove lo avete acquistato". A scopo precauzionale, anche Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda di non consumare il succo oggetto del richiamo e di restituirlo al punto vendita d’acquisto per il rimborso o la sostituzione eventualmente con un prodotto differente. Tuttavia l'autorità, che in questo caso è il Ministero della Salute, può anche stabilire la revoca del ritiro e del richiamo dei prodotti. Si sottolinea che la presenza di così tanti residuati di pesticidi in una bevanda alimentare può dare adito a delle problematiche anche importanti per la salute poiché associati a danni allo sviluppo intellettivo dei bambini, all’autismo e a danni al sistema endocrino. Da qui la scelta di impedire la commercializzazione di questo tipo di estratto di arancia.