821 CONDIVISIONI
10 Aprile 2020
17:39

Reggio Emilia, incidente sul lavoro: netturbino muore investito dal camion dei rifiuti

Tragico incidente sul lavoro a Quattro Castella, nella provincia di Reggio Emilia. Un uomo di 52 anni addetto alla raccolta degli sfalci è stato travolto da un camion dei rifiuti. Il collega alla guida lo avrebbe investito accidentalmente facendo manovra di retromarcia. Inutili i soccorsi intervenuti sul posto.
A cura di Susanna Picone
821 CONDIVISIONI

Drammatico incidente sul lavoro nella provincia di Reggio Emilia. Un netturbino di cinquantadue anni è morto a Quattro Castella. L'uomo, di origine senegalese, era addetto alla raccolta degli sfalci, una delle poche categorie che sono ancora al lavoro in questo periodo di lockdown necessario per contenere i contagi da coronavirus. Secondo una prima ricostruzione dell’incidente, un collega alla guida del camion, forse nel fare retromarcia, lo avrebbe accidentalmente investito. L’incidente è avvenuto nella tarda mattinata di oggi, venerdì 10 aprile, in via Matilde di Canossa.

Inutili i soccorsi – Subito è stato dato l’allarme, ma a nulla sono valsi i disperati tentativi dei soccorsi. Per soccorrere il cinquantaduenne è intervenuto anche l'elicottero inviato dal Maggiore di Parma. Il personale medico ha tentato in ogni moro di rianimare l’operatore ecologico che però è spirato pochi minuti più tardi.

La vittima lascia moglie e figli – Sul tragico incidente indagano i carabinieri di Quattro Castella, che dovranno ricostruire la dinamica dell’infortunio mortale, e il personale di medicina del lavoro dell'Ausl. A quanto si apprende, la vittima era dipendente della ditta di trasporti Mendicino Antonio associata Transcoop, che si occupa del servizio in appalto per Iren. Lascia la moglie e i figli che vivono in Senegal.

821 CONDIVISIONI
Incidente sul lavoro, 18enne muore schiacciato da un tubo: era il suo ultimo giorno in stage
Incidente sul lavoro, 18enne muore schiacciato da un tubo: era il suo ultimo giorno in stage
Incidente sul lavoro a Bibbiena: operaio muore incastrato in una tramoggia in ditta di calcestruzzi
Incidente sul lavoro a Bibbiena: operaio muore incastrato in una tramoggia in ditta di calcestruzzi
Reggio Emilia, a due anni inala un'arachide: una sonda congelante per salvargli la vita
Reggio Emilia, a due anni inala un'arachide: una sonda congelante per salvargli la vita
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni