Incidente stradale mortale a Reggio Emilia. La tragedia stamattina, intorno alle 7,15, a Masone, sulla via Emilia, all’altezza della Progeo.  A perdere la vita un uomo di 53 anni, Alberto Benassi. Stando alle prime ricostruzioni, si è trattato di u frontale tra un’Audi A6 Avant condotta da un ragazzo di 29 anni residente nel modenese e un furgone Fiat Fiorino, a bordo del quale si trovava la vittima. Sul posto, immediatamente allertati dai presenti, si sono portati i soccorsi, ma il personale medico non ha potuto fare nulla per salvare la vita all’uomo, residente in città. Ferita una 21enne che si trovava nell’Audi; è stata portata all'ospedale Santa Maria Nuova nel capoluogo con un codice di media gravità.

Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco e la polizia municipale, che indagherà sulla dinamica e su eventuali responsabilità. Pare che il 20enne alla guida dell’Audi abbia invaso la corsia opposta; è stato portato in ospedale con un codice di media entità al pari della 21enne che sedeva sul sedile passeggero. Gravi le ripercussioni sul traffico. Per permettere i rilievi e la pulizia della sede stradale, nel tratto interessato è stato istituito un senso unico alternato che ha creato numerosi disagi alla circolazione, dato anche l’orario di punta. Si sono formate code molto lunghe, arrivate fino a Rubiera e in centro a Reggio Emilia e solo verso le 10 la situazione ha iniziato a tornare alla normalità. La vittima lascia la moglie, due figli entrambi maggiorenni, oltre ai genitori.