999 CONDIVISIONI
21 Aprile 2017
19:59

Primo medico anti-vaccini radiato dall’ordine, lui: “Processato come Galileo Galilei”

Il dottor Roberto Gava radiato dall’ordine dei medici di Treviso. Esulta il presidente dell’Istituto superiore di sanità: “Suo comportamento non etico e antiscientifico”
A cura di Antonio Palma
999 CONDIVISIONI

La polemica sul caso vaccini in Italia si arricchisce di un nuovo capitolo destinato a far discutere. L'ordine dei medici di Treviso infatti ha deciso di radiare dall'albo professionale il dottor Roberto Gava, uno dei medici antivaccini che si era schierato apertamente contro la vaccinazione di massa pubblicando anche alcuni libri sul tema. La notizia è stata rivelata non senza entusiasmo dal presidente dell'Istituto superiore di sanità (Iss), Walter Ricciardi, che su twitter ha scritto: "Grazie all'Ordine dei medici di Treviso per aver radiato il primo medico per il suo comportamento non etico e antiscientifico nei confronti dei vaccini".

Il medico in questione, molto noto per le sue tesi contro le vaccinazioni indiscriminate, ha già annunciato di voler fare ricorso contro il provvedimento denunciando un accanimento. "È una condanna frutto di ignoranza e mancanza di rispetto per i diritti individuali", ha dichiarato infatti a caldo Gava che ha affidato ai sui legali la risposta alla radiazione.  "Gava è stato condannato soltanto per le sue idee, idee ben fondate sull'esigenza di personalizzazione di ogni vaccinazione per prevenire i gravi pericoli e i vari danni da vaccino ai singoli pazienti, contro la vaccinazione indiscriminata di massa", hanno spiegato gli avvocati del medico attraverso un comunicato.

"Al dottor Gava non è stato contestato alcun pericolo o danno subìto da suoi pazienti, nessuno dei quali si è dimostrato scontento di lui. È un bravo professionista che tende a non utilizzare i vaccini solo quando essi sono sconsigliabili, o quando non può fare altrimenti perché i pazienti li rifiutano com'è nel loro diritto fondamentale costituzionale che va rispettato. È una condanna che sta contro i pazienti che non possono o non vogliono vaccinarsi", hanno aggiunto gli avvocati, concludendo: "In mancanza della motivazione che ritarda rispetto alla divulgata notizia sulla sanzione della radiazione inflitta al dottor Roberto Gava dall'Ordine dei medici di Treviso, la Difesa del dottor Gava nota che la radiazione è conforme alle attese fin dalle primissime fasi del procedimento, perché già allora il Presidente dell'Ordine Luigino Guarini ha comunicato a più persone che il procedimento contro Gava sarebbe stato un ‘processo a Galileo Galilei', il quale com'è noto è stato ingiustamente e pesantemente condannato, come ora capita al dottor Gava".

999 CONDIVISIONI
Vaccino anti Covid per bambini dai sei mesi in su: quando arriverà l'ok per la somministrazione
Vaccino anti Covid per bambini dai sei mesi in su: quando arriverà l'ok per la somministrazione
A 33 anni dal suo primo trapianto di cuore, medico trapianta e salva anche la figlia della paziente
A 33 anni dal suo primo trapianto di cuore, medico trapianta e salva anche la figlia della paziente
Cardiologo ucciso da un paziente, il killer confessa:
Cardiologo ucciso da un paziente, il killer confessa: "Non voleva rinnovarmi la patente"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni