Le previsioni meteo per domani martedì 25 febbraio vedono il ritorno delle nuvole al Nord e su Toscana, Umbria, Lazio e Campania, le prime piogge bagneranno la Liguria con peggioramento nella notte. Mercoledì 26 febbraio avremo maltempo con neve su Alpi e Appennino, temperature in sensibile calo e temporali su Romagna, Marche, Abruzzo e Toscana con rapido peggioramento sul resto del Centro e al Sud.

Previsioni meteo 25 febbraio

Le previsioni meteo per martedì 25 febbraio vedono un cedimento dell'alta pressione con nubi in aumento a partire dal Nord e dalla Toscana. Si prevedono piogge al mattino su Liguria e alta Toscana con peggioramento serale anche sul resto del Settentrione e possibili precipitazioni su Lombardia, Piemonte e Friuli Venezia Giulia. Nubi basse si limiteranno a velare il cielo in Campania, mentre sul resto del Centro-Sud prevarrà il bel tempo.

Previsioni meteo 25 febbraio, piogge al Nord e mareggiate in Liguria e Toscana

Le previsioni meteo per martedì 24 febbraio sono caratterizzate da un cambiamento delle condizioni del tempo. Il cielo si presenterà nuvoloso fin dal mattino al Nord e in Toscana, dove arriveranno le prime piogge. Forti venti di Libeccio su Liguria e Versilia dove in serata sono previste delle mareggiate. Nubi sparse su Umbria, Lazio, Campania, ma senza piogge. Andrà meglio sul lato adriatico e sul resto del Sud dove prevarrà il sole e anche le temperature saranno alte: previsti 20°C a Rimini, Bari e Palermo.

Previsioni meteo mercoledì, maltempo con piogge, temporali e neve

Le previsioni meteo per mercoledì 26 febbraio mostrano un'irruzione di aria fredda di origine polare marittima. Forti venti di Mestrale spazzeranno la Sardegna e il Mar Tirreno fin dal mattino e raggiungeranno il Centro Italia nel pomeriggio, dove sono previste piogge e temporali. Nevicate in Appennino a quote collinari dalla Toscana alla Calabria. Il maltempo interesserà in giornata anche Romagna, Marche, Abruzzo, Molise e Gargano con acquazzoni, temporali e rovesci di neve fino bassa quota. Al Nord piogge sul Friuli Venezia Giulia e neve sulle Alpi oltre i 700 metri con quota in rapido abbassamento in serata.