Il miglioramento di questi primi giorni di settimana è stato caratterizzato da ampie schiarite su tutte le regioni e pochi fenomeni di instabilità in montagna. Ma nonostante l’ultima perturbazione di agosto si sia definitivamente allontanata, la situazione per i primi giorni di settembre resta comunque a tratti instabile, con il rischio di locali piovaschi e improvvisi temporali anche tra mercoledì e giovedì, specialmente al Nord, sull'Appennino e in Sicilia. Da venerdì, invece, la rimonta dell'alta pressione porterà a condizioni di tempo più stabile, prevalentemente soleggiato, con temperature di nuovo in aumento su valori pienamente estivi, anche al di sopra della media stagionale.

Previsioni meteo mercoledì 2 settembre

Instabilità sulle regioni a Nord dove si avranno temporali a carattere sparso e intermittente, con fenomeni più probabili su Alpi, tra Lombardia orientale, Veneto, Emilia e sull’Appennino settentrionale. Al Centro-Sud giornata inizialmente poco nuvolosa, ma con tendenza ad un aumento della nuvolosità ad iniziare già dal mattino sulle isole, poi verso la Penisola, senza piogge significative. Temperature senza grandi variazioni, con valori massimi al di sotto della norma, eccetto al Sud e in Sicilia, dove si osserveranno valori in linea con le medie di inizio settembre.

Previsioni meteo per giovedì

Sulla Sardegna e sulle regioni centro-settentrionali tempo abbastanza soleggiato, salvo qualche addensamento al mattino anche sulle pianure del Nord-Ovest, in Emilia con possibilità di brevi pioviggini; al Sud e sulla Sicilia cielo irregolarmente nuvoloso; maggiori addensamenti sulla Sicilia settentrionale. In giornata brevi rovesci o isolati temporali in Appennino e sui settori interni della Sicilia. Temperature in lieve aumento.