Le previsioni meteo di domani, mercoledì 13 novembre, mostrano l'Italia ancora nella morsa di un maltempo violento e che non lascia scampo né al Sud né al Nord. Già nelle scorse ore pioggia e temporali hanno creato numerosi disagi soprattutto nella zona di Matera e di Venezia, oltre che in Sicilia, ma la situazione è destinata a peggiorare. Per questo la Protezione civile ha diramato allerta su 12 regioni, dove sono previsti fenomeni di una certa intensità accompagnati da vento forte e grandinate. Attenzione anche alla neve, che cadrà copiosa anche a bassa quota, mentre le temperature sono sempre in discesa.

Previsioni meteo 13 novembre: le regioni in allerta per maltempo

Secondo le previsioni meteo di domani, mercoledì 13 novembre, un profondo vortice di bassa pressione scaturito dall'ingresso di aria fredda in arrivo dal Nord Europa sul bacino centrale del Mediterraneo continua a rinnovare maltempo sull'Italia con piogge, temporali e venti forti. In particolare, la Protezione civile ha diramato allerta arancione sulla Basilicata, già oggi colpita da forti temporali che hanno provocato l'inondazione anche delle strade di Matera, e allerta gialla su altre 12 regioni. Si tratta di Friuli Venezia Giulia, Lazio, Molise, Puglia, Calabria, Sicilia e su settori di Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Abruzzo, Campania e Basilicata. In questi territori c'è rischio di frane e allagamenti e molti comuni hanno deciso di tenere chiuse le scuole.

Previsione meteo domani, neve in arrivo sulle Alpi

Le previsioni meteo di domani, mercoledì 13 novembre, fotografano una situazione instabile in tutta Italia. Al Nord sono previste ampie aperture fin dal mattino ma ci sarà ancora pioggia su Triveneto, Emilia orientale e Romagna con neve sui rilievi oltre i 500-900m sulle Alpi e 1200m in Appennino. Ancora acqua alta sulla laguna veneta con marea fino a 145 centimetri. Al Centro al mattino ci saranno aperture sull'alta Toscana, ma altrove continueranno rovesci intermittenti e nevicate in Appennino dai 1200-1700m. Infine al Sud ci sarà un graduale miglioramento entro il tardo pomeriggio anche se le temperature sono ancora in discesa.

Previsioni meteo, breve tregua dal maltempo da giovedì

Tra la notte di mercoledì 13 e giovedì 14 novembre ci sarà una breve tregua dal maltempo, con residue precipitazioni, a carattere sparso e più deboli, per lo più localizzate al Centro Sud, sulle Isole Maggiori e all'estremo Nord Est. Ma attenzione perché entro giovedì pomeriggio un nuovo ciclone sulla vicina Francia inizierà ad influenzare il Nord Ovest e la Sardegna con piogge abbondanti. E il maltempo non lascerà l'Italia nemmeno nel weekend quando un altro vortice ciclonico dall'Africa salirà velocemente verso la Sardegna.