Secondo le previsioni meteo del 12 gennaio, quello che attende gli italiani sarà un inizio di settimana all’insegna di un miglioramento generalizzato ma anche del freddo e dei venti gelidi. Mentre in queste ore il Paese fa ancora i conti con le conseguenze di una intensa perturbatone che ha riguardato soprattutto le regioni centro meridionali con piogge e nubifragi, infatti, da martedì inizierà una fase di graduale calo delle temperature dovuta all’arrivo di venti gelidi dall’Est Europa che però allo stesso tempo spazzeranno spesso via le nubi regalandoci tempo più asciutto.

Previsioni meteo 12 gennaio: tempo migliora sull'Italia

Le Previsioni meteo di martedì 12 gennaio indicano dunque un progressivo miglioramento del tempo grazie al graduale allontanamento della perturbazione che ha interessato la Penisola nei giorni scorsi ma il contemporaneo arrivo dei primi venti freddi al nord. Come conseguenza avremo un clima decisamente più asciutto a parte le residue piogge sull’estremò sud, in particolare su Sicilia e Calabria ma con qualche fenomeno isolato anche in Puglia. Contemporaneamente però l'avvicinarsi di un fronte freddo dal Nord Europa porterà nuove nevicate sui rilievi alpini e un clima ancora più rigido sulle regioni settentrionali.

Previsioni meteo martedì 12 gennaio: gelate diffuse anche in pianura su tutto il nord

Il freddo si farà sentire soprattutto nelle prime ore del giorno, quando sono attese gelate diffuse anche in pianura su tutto il nord. Per la giornata di martedì le nevicate riguarderanno però solo i rilievi e le zone montuose intorno ai mille metri di quota. Sarà solo il preludio a una settimana dove soffieranno venti freddi settentrionali il freddo coinvolgerà tutto il Paese con nevicata di nuovo a bassa quota.

Previsioni meteo mercoledì: in arrivo correnti freddi dal nord

Le previsioni meteo per mercoledì infatti indicano l'arrivo di correnti molto fredde settentrionali che attraversando tutta l'Europa raggiungeranno il Mediterraneo centrale portano a condizioni di maggiore instabilità soprattutto al Sud e sull'Adriatico, con nevicate anche a quote basse e clima del tutto invernale su tutta l'Italia.