Le previsioni meteo di oggi mercoledì 11 settembre indicano tempo instabile su diverse zone della penisola con qualche ultima pioggia, ma ci ricordano anche che l’estate non è ancora finita. Superata questa giornata di instabilità, nelle prossime ore vivremo infatti una parentesi da piogge e temporali stabile e soleggiata con un aumento delle temperature. L'isolamento di un vortice ciclonico a sud della Spagna richiamerà infatti verso l'Italia aria più calda, di matrice afro-azzorriana.

Previsioni meteo di oggi, mercoledì 11 settembre

Le previsioni meteo di oggi mercoledì 11 settembre confermano che dobbiamo ancora fare i conti con qualche pioggia, soprattutto al Centro e al Sud. Al Nord attese poche nubi, salvo qualche addensamento più consistente sull'arco alpino associato a locali temporali nel pomeriggio. Prevista moderata instabilità sulla Sardegna con nubi consistenti e qualche temporale in particolare sulle aree orientali e meridionali. Qualche nube più compatta sul settore meridionale del Lazio. Previsto maltempo al mattino su Sicilia, Calabria, Basilicata tirrenica e Puglia centromeridionale. Nelle altre regioni del Sud attese nubi sparse con qualche occasionale piovasco.

Previsioni meteo 11 settembre, temperature in aumento

Secondo le previsioni meteo, dal pomeriggio di oggi 11 settembre il tempo andrà lentamente migliorando e in serata è atteso cielo sereno o poco nuvoloso su tutte le regioni meridionali. Per quanto riguarda le temperature, le minime sono in generale aumento; massime invece in calo al Sud e in aumento altrove, soprattutto sul nord-ovest.

Previsioni meteo per domani: torna il caldo

Le previsioni meteo di domani confermano l’aumento delle temperature, con l’arrivo della tipica estate settembrina che durerà almeno fino al weekend. Tra domani e domenica le temperature aumenteranno sensibilmente fino a raggiungere valori sopra la norma, soprattutto al Centro-Sud. Ci troveremo di fronte a valori prettamente estivi, con punte che sfioreranno i 32/33 gradi su molte città. Farà caldo anche al Nord, ma i valori si manterranno lievemente più bassi rispetto a città del Centro-Sud come Roma, Napoli, Bari, Catania, Palermo e Cagliari.