1.155 CONDIVISIONI
8 Giugno 2017
19:04

Premio del cittadino europeo 2017: tra i vincitori #vorreiprendereiltreno

La Onlus nacque nel 2014 prendendo spunto dall’eco raggiunta da un tweet di Iacopo Melio e, a distanza di tre anni, conta 600 soci, oltre 400.000 sostenitori e, soprattutto, ha realizzato tanti progetti in tema di mobilità e disabilità.
A cura di Danilo Massa
1.155 CONDIVISIONI
Iacopo Melio.
Iacopo Melio.

“Basta pochissimo, ogni tanto, per fare molto”
Iacopo Melio
Hanno acquistato sedie da spiaggia per disabili a Grosseto, hanno sostenuto e ottenuto che nelle stazioni di Pontedera e Castelfiorentino venissero eliminate le barriere architettoniche, hanno contribuito alle cure del piccolo Simone, ustionato al volto a 9 anni e costretto ad usare creme da 1.200 euro al mese, ritenute "estetiche" dsl Sistema Sanitario Nazionale. Questi e molti altri i traguardi di #Vorreiprendereiltreno, Onlus italiana tra i vincitori del Premio del cittadino europeo 2017.

Dalla fondazione di #vorreiprendereiltreno…

#Vorreiprendereiltreno nasce nel 2014, quando un tweet di Iacopo Melio, poi fondatore della Onlus, rimbalza di social in social, diventa un articolo dal taglio tremendamente ironico e poi un'organizzazione che con forza ha posto il problema dell'inacessibilità dei servizi pubblici. A distanza di tre anni dalla fondazione, #vorreiprendereiltreno conta 600 soci e oltre 400.000 sostenitori che hanno permesso di realizzare tanti progetti esclusivamente attraverso la donazione spontanea. "Tutto questo – ricorda il fondatore dell'organizzazione – è merito anche di chi sostiene ogni giorno i nostri progetti perché senza il loro aiuto #vorreiprendereiltreno non potrebbe proseguire". Tra i soci più attivi Carlo Tempesti, vice tesoriere della Onlus ed ex sindaco di Cerreto Guidi (Firenze) e Gabriella Menichetti, segretaria dell'organizzazione e attuale Dirigente scolastica, ai quali "vanno i miei più grandi ringraziamenti, perché le idee non bastano se non si hanno buone braccia e gambe".

… al premio

A conferma dei risultati raggiunti e del suo rilievo sociale, Iacopo Melio venne invitato a partecipare ad una videoconferenza al Parlamento europeo il 26 aprile 2016. Poi il Premio del cittadino europeo, individuato tra quelli proposti dai parlamentari dell'istituzione dell'Ue e che deve riconoscere l'opera di massimo 50 vincitori dai 27 Stati membri tra coloro che hanno:

  • promosso una migliore comprensione reciproca e una maggiore integrazione tra le popolazioni degli stati membri,
  • contribuito alla cooperazione culturale transfrontaliera,
  • tradotto in pratica i valori sanciti della Carta dei diritti fondamentali.

"Questo premio ripaga di tutti gli sforzi quotidiani – osserva Iacopo Melio – Sforzi apprezzati e condivisi da tantissimi, ma talvolta sminuiti o criticati. Non condanno però la sfiducia che aleggia, ogni tanto, nei confronti delle Onlus. Per questo il mio impegno pubblico e mediatico sarà sempre massimo affinché i risultati e i traguardi siano tangibili ai migliaia di sostenitori. La concretezza è fondamentale per me!". #vorreiprendereiltreno, insomma, non si ferma un'attimo e proprio tra pochi giorni, il 25 giugno, verrà consegnata un'auto in comodato d'uso gratuito alla Cooperativa Eskimo, che si occupa soprattutto di trasporto e assistenza scolastica di ragazzi disabili.

"Ringrazio Brando (Benifei, parlamentare europeo che ha proposto l'Onlus, NdR) per averci ritenuti meritevoli", commenta ancora Iacopo, prima di invitare subito ad un'azione forte, ma alla portata di tutti: "Ciò che chiedo alle persone è di non abbandonarci: abbiamo dimostrato di poter fare molto per sensibilizzare e costruire una società più inclusiva. Basta pochissimo, ogni tanto, per permetterci di fare ancora molto".

1.155 CONDIVISIONI
A che punto è l'iniziativa dei cittadini europei per l'introduzione del reddito base incondizionato
A che punto è l'iniziativa dei cittadini europei per l'introduzione del reddito base incondizionato
Premio Strega 2022, ecco i 7 libri finalisti: è la prima volta nella storia
Premio Strega 2022, ecco i 7 libri finalisti: è la prima volta nella storia
Oggi i funerali di Elena Del Pozzo, lutto cittadino a Mascalucia:
Oggi i funerali di Elena Del Pozzo, lutto cittadino a Mascalucia: "Cerimonia dolorosa"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni