15 Giugno 2021
20:40

Prato, arrestato “Chen il chimico”: trafficava metanfetamina dall’Olanda nascondendola nei biscotti

È stato arrestato dalla polizia di Prato il 28enne cinese, conosciuto come “Chen il chimico”. Gli agenti lo hanno colto in flagranza mentre ritirava un pacco proveniente dall’Olanda che conteneva dei biscotti danesi: nel pacco però era nascosta anche della metanfetamina destinata al mercato locale.
A cura di Chiara Ammendola

Era nascosta in un pacco di biscotti, i celebri danesi al burro, la metanfetamina che "Chen il chimico", questo il suo soprannome, trafficava dall'Olanda. La polizia lo ha arrestato a Prato, in flagranza di reato, mentre ritirava proprio uno dei suoi pacchi, in giacenza presso uno spedizioniere: sulla confezione esterna riportava la dicitura "prodotti alimentari" ma in realtà nel pacco arrivato dall'Olanda sotto uno strato di biscotti danesi erano nascosti un chilo e cento grammi di cristalli di metanfetamina per un valore di circa 400mila euro.

Indagata anche una presunta zia: nascondeva in casa ecstasy e ketamina

Di nazionalità cinese, 28 anni, Chen il chimico, è regolarmente in Italia e risulta incensurato: era controllato dalla squadra mobile della Questura di Prato proprio perché nella comunità asiatica era noto col soprannome di "Chen il chimico". Secondo quanto riportato dagli agenti durante la perquisizione della casa di via Strozzi a Prato dove il 28enne viveva con una connazionale di 48 anni, che ha riferito essere sua zia, hanno trovato 5mila euro in contanti. Oltre ai soldi, nell'appartamento erano nascoste 103 pasticche di ecstasy e 178 grammi di ketamina, in parte già confezionati in bustine monodose.

La droga avrebbe fruttato un milione di euro sul mercato

Sia per il 28enne che per la presunta zia è scattato l'arresto: ieri il giudice per le indagini preliminari ha convalidato i fermi, disponendo la custodia cautelare in carcere per il giovane, che si è assunto l'intera responsabilità, mentre la donna è indagata a piede libero. L’ingente quantità di stupefacente tolta dal mercato avrebbe fruttato quasi un milione di euro.

Usa, 150 morti in sparatorie nel weekend della festa dell'Indipendenza
Usa, 150 morti in sparatorie nel weekend della festa dell'Indipendenza
Violenze sui detenuti nel carcere di Torino, la Procura chiede 25 rinvii a giudizio
Violenze sui detenuti nel carcere di Torino, la Procura chiede 25 rinvii a giudizio
Le terapie intensive tornano a salire in Toscana, Lazio e Liguria, ma la media nazionale resta bassa
Le terapie intensive tornano a salire in Toscana, Lazio e Liguria, ma la media nazionale resta bassa
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni