Stavano passeggiando vicino casa con il loro cane quando un'auto a forte velocità è piombata su di loro travolgendole e uccidendo sul colpo una di loro. La tragedia che è costata la vita alla 55enne Ester Crovetti e il ferimento grave della sorella si è consumata nel tardo pomeriggio di sabato 19 dicembre a Vernasca, in provincia di Piacenza. Le due sorelle passeggiavano lungo la Provinciale tra Bacedasco e Vernasca, in località Ferrai, non lontano dalla loro abitazione, quando intorno alle 19 la vettura guidata da un operaio 35enne di Vernasca le ha travolte lasciandole esanimi sull'asfalto.

Un impatto violentissimo che non ha lasciato scampo alla 55enne. Nonostante i soccorsi del 118 allertati da alcuni residenti per lei non c’è stato nulla da fare. Stabilizzata e trasportata d’urgenza in ospedale invece la sorella 52enne: la donna è ora ricoverata in gravi condizioni al ospedale Maggiore di Parma. L’automobilista la volante, dopo l’impatto, ha proseguito la sua corsa senza neanche fermarsi travolgendo anche alcuni cassonetti. La sua fuga però è dura poco, i carabinieri accorsi sul posto insieme ai servizi di emergenza sanitaria infatti sono riusciti rintracciarlo poche ore dopo. Durante l’impatto infatti la vettura ha perso anche una delle sue targhe e ai militari è bastato poco per rintracciare la vettura e quindi l’uomo al volante.

I carabinieri si sono presentate a casa del conducente e lo hanno portato in caserma per interrogarlo e sottoporlo ad alcol test che è risultato positivo. Il 35enne infatti aveva un tasso alcolemico pari a 1,6, due volte superiore al consentito. Per usto è stato arrestato e ora deve rispondere dei reati di omicidio stradale, omissione di soccorso e guida in stato di ebbrezza.