306 CONDIVISIONI

Pescara, sale sul tetto per ripararlo, le raffiche di vento lo fanno precipitare: morto operaio 55enne

Un operaio di 55 anni è morto sul colpo dopo essere precipitato da un tetto a Pescara. L’uomo stava riparando alcune tegole quando, a causa del vento, è precipitato per diversi metri, morendo sul colpo.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Gabriella Mazzeo
306 CONDIVISIONI
Immagine

Un operaio di 55 anni è morto questa mattina a Pescara mentre stava svolgendo regolarmente il suo turno di lavoro. Secondo una ricostruzione, l'uomo è precipitato per alcuni metri da un tetto che stava riparando durante alcuni lavori edili a via Monte Sirente. L'operaio era salito sul tetto per riparare alcune tegole, quando, forse spinto dal vento, ha fatto un volo di diversi metri. Sono stati immediatamente allertati i sanitari del 118 che sono arrivati sul posto in breve tempo.

Per il 55enne però non vi è stato nulla da fare e i medici del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'operaio caduto dal tetto. Sul luogo della tragedia sono poi intervenuti agenti della Squadra Volante per gli accertamenti dei fatti e la necessaria ricostruzione delle dinamiche di quanto successo nella mattinata di oggi.

Non sono ancora state rese note ulteriori informazioni sulle generalità dell'uomo che, secondo quanto diffuso dalle autorità che si sono occupate del caso, era nato nel Chietino ed era residente in città. L'operaio, le cui iniziali del nome e del cognome erano E.M, stava effettuato dei lavori di ristrutturazione nello stabile situato in una zona tra il fiume, in via Monte Sirente, e il presidio ospedaliero cittadino.

A far precipitare l'uomo dall'impalcatura, secondo quanto finora reso noto, sarebbero state le violentissime raffiche di vento che al momento dell'incidente avevano superato gli 80 km/h. La caduta da diversi metri di altezza non ha lasciato scampo al 55enne che purtroppo è morto sul colpo. Nonostante l'intervento del personale del 118 e la squadra volante della polizia di Pescara, per l'operaio non vi era purtroppo nulla da fare e i sanitari ne hanno constatato il decesso, causato da un politrauma da precipitazione. Agli agenti della Questura di Pescara sono adesso affidate le indagini sul caso.

306 CONDIVISIONI
Perde l'equilibrio e fa volo di 300 metri: morto escursionista, testimoni l'hanno visto precipitare
Perde l'equilibrio e fa volo di 300 metri: morto escursionista, testimoni l'hanno visto precipitare
Raggiunge i colleghi sul pontile per salutarli, precipita da 10 metri di altezza: morto operaio 43enne
Raggiunge i colleghi sul pontile per salutarli, precipita da 10 metri di altezza: morto operaio 43enne
Chi era Goffredo Mameli, il poeta patriota che scrisse l'Inno d'Italia: "Muore l'uomo, non muore l'idea"
Chi era Goffredo Mameli, il poeta patriota che scrisse l'Inno d'Italia: "Muore l'uomo, non muore l'idea"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views