651 CONDIVISIONI
Covid 19
15 Maggio 2022
17:34

Per la prima volta da marzo gli attualmente positivi al Covid in Italia sono meno di un milione

Non accadeva da marzo. La curva della pandemia scende e nel nostro Paese, dopo due mesi, i positivi sono di nuovo sotto il milione. Per la precisione, sono 998.118.
A cura di Annalisa Girardi
651 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Gli attualmente positivi al coronavirus in Italia sono meno di un milione: non accadeva da marzo. La curva della pandemia scende e nel nostro Paese, dopo due mesi, i positivi sono al momento di nuovo sotto il milione. Per la precisione, secondo l'ultimo aggiornamento del ministero della Salute, sono 998.118, 2.670 in meno di ieri. Insomma, la situazione continua a migliorare, anche se istituzioni ed esperti del mondo medico e scientifico continuano ad avvertire di non abbassare la guardia

"Siamo in una fase di transizione direi positiva: i dati fortunatamente ogni giorno confermano che vi è una riduzione dei contagi e soprattutto una riduzione per quanto riguarda la pressione sui nostri ospedali. Ma è chiaro che dobbiamo proseguire con prudenza e senso di responsabilità e dobbiamo appellarci ai cittadini per i quali è prevista la quarta dose di procedere e farla perché rappresenta una protezione maggiore per loro", ha commentato a Tgcom 24 il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa. "Allo stesso modo – ha proseguito – dobbiamo dire ai circa 3 milioni di italiani che sono in attesa della terza dose, e non la hanno ancora fatta, che è importante completare il ciclo di vaccinazione". Un appello rilanciato anche dal presidente del Consiglio superiore di Sanità, Franco Locatelli, che in un'intervista con il Corriere della Sera ha sottolineato: "Le somministrazioni di dosi booster stanno avendo un uso ridotto rispetto a quello auspicato. Nonostante i grandi risultati ottenuti nella campagna di immunizzazione, più di 3 milioni e mezzo di italiani non le hanno ancora ricevute".

Ad ogni modo, l'estate dovrebbe portare con sé la fine di tutte le restrizioni anti contagio: "Siamo in una fase positiva che credo ci porterà a un'estate senza restrizioni. Dopodiché dobbiamo valutare l'andamento. L'obiettivo è arrivare a una convivenza con il virus, perché non si può arrivare a un contagio zero", ha detto Costa, aggiungendo che per l'autunno si punta anche a un nuovo vaccino anti Covid che comprenda anche protezione contro le diverse varianti e l'influenza.

651 CONDIVISIONI
31376 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni