412 CONDIVISIONI
7 Luglio 2021
19:52

Ostuni: dimentica le chiavi di casa, rompe un vetro per rientrare ma si taglia e muore dissanguato

L’assurdo quanto tragico episodio è costato la vita a un uomo di 54 anni, Vito Caliandro, trovato ormai cadavere nelle mattinata di oggi, mercoledì 7 luglio. L’uomo abitava da solo e, quando si è chiuso fuori, ha rotto una finestra per rientrare ma un pezzo di vetro gli ha reciso di netto una vena dell’avambraccio e il 54ene è morto dissanguato.
A cura di Antonio Palma
412 CONDIVISIONI

Era rimasto chiuso fuori casa dopo aver dimenticato le chiavi della sua abitazione all'interno così per rientrare ha pensato di rompere i vetri di una delle finestre ma una grossa lastra lo ha trafitto al braccio ed è morto dissanguato. La tragedia si è consumata nelle scorse ore a Ostuni, in provincia di Brindisi, dove la vittima è morta in pochi minuti senza che nessuno potesse fare nulla. L'assurdo quanto tragico episodio è costato la vita a un uomo di 54 anni, Vito Caliandro, trovato ormai cadavere nelle mattinata di oggi, mercoledì 7 luglio. A fare la tragica scoperta è stata una vicina di casa dell'uomo che uscendo ha notato a terra molto sangue e ha allertato i soccorsi.

Per il 54enne però si sono rivelati inutili i soccorsi medici degli operatori del 118 giunti sul posto. I sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso che, dai primi rilevi del medico legale, sarebbe avvenuto diverse ore prima del ritrovamento del cadavere. Sul luogo della tragedia, alla periferia della città, in contrada Foragno-Fumarola, anche gli agenti del commissariato della città pugliese. In base agli elementi raccolti sul posto e alle testimonianze di parenti e conoscenti, gli inquirenti hanno ricostruito l'accaduto confermando l'incidente. Sulla dinamica della tragedia infatti non ci sono ombre. La stessa pm della procura di Brindisi, informata dei fatti, ha subito disposto la restituzione della salma alla famiglia per i funerali senza disporre nemmeno l'autopsia.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, Vito Caliandro, che non era sposato e abitava da solo, si sarebbe reso conto di essere rimasto chiuso fuori casa e avrebbe così pensato di rientrare rompendo una vetrata con un pugno. Una decisione però che si è rivelata fatale: un pezzo di vetro gli ha reciso di netto una vena dell'avambraccio e il 54enne è morto dissanguato nel giro di pochi minuti.

412 CONDIVISIONI
Chiuso fuori casa mentre va alla camera ardente del padre, Alessandro si arrampica ma cade e muore
Chiuso fuori casa mentre va alla camera ardente del padre, Alessandro si arrampica ma cade e muore
Dimentica le chiavi in casa, scavalca balcone per entrare ma precipita: Alessandro muore a 42 anni
Dimentica le chiavi in casa, scavalca balcone per entrare ma precipita: Alessandro muore a 42 anni
La motosega gli sfugge mentre taglia un albero: odontotecnico muore sotto gli occhi del vicino
La motosega gli sfugge mentre taglia un albero: odontotecnico muore sotto gli occhi del vicino
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni