1 Aprile 2022
14:24

Omicidio-suicidio in Trentino, Viviana Micheluzzi uccisa dal marito mentre fuggiva secondo l’autopsia

Viviana Micheluzzi sarebbe stata uccisa da un colpo di arma da fuoco alla nuca, probabilmente mentre cercava di scappare. Questo l’esito dell’autopsia sul corpo della 56enne uccisa dal marito in Trentino. L’uomo, Mauro Moser, ha poi rivolto l’arma da fuoco verso di sé.
A cura di Gabriella Mazzeo

Sarebbe morta per un colpo alla nuca mentre cercava di scappare. Viviana Micheluzzi, 50 anni, è stata uccisa da un colpo di arma da fuco mentre era di spalle secondo quanto emerge dall'autopsia sul suo corpo senza vita. A ucciderla il marito Mauro Moser, che poi ha rivolto l'arma verso di sé. I fatti si sono verificati a Castello Molina di Fiemme, in Trentino, nella giornata di martedì scorso. I due erano nel pieno di una separazione e stavano discutendo per la divisione dei beni. Tra questi, anche l'azienda "I dolci sapori del bosco" che i due gestivano insieme. L'attività era nata dall'amore di Micheluzzi per la natura e per le api, alle quali si dedicava con il compagno. L'accordo consensuale sarebbe saltato e lei si era rivolta a un legale per un'altra soluzione.

A un'amica avrebbe detto giorni prima dell'omicidio che il marito "era diventato aggressivo" eche per questo voleva andarsene dalla casa coniugale. Secondo gli elementi raccolti dagli investigatori, Moser aveva premeditato tutto: aveva acquistato l'arma del delitto la mattina stessa in un'armeria di Ora, poi ha raggiunto la moglie nell'appezzamento di terreno che avevano in comune, nei pressi delle arnie in località Dos de Cavai. Qui i due avrebbero avuto una discussione al culmine del quale l'uomo ha premuto il grilletto. A trovare i corpi, due dei tre figli della coppia. I soccorsi sono intervenuti subito sul posto per offrire assistenza ai due ragazzi, sconvolti dall'accaduto. La Scientifica invece ha iniziato nell'immediato le indagini per fornire elementi utili alla Procura di Trento.

Secondo chi li conosceva, Micheluzzi e Moser non avevano mai avuto problemi evidenti durante i loro 30 anni di matrimonio. Negli ultimi tempi, però, qualcosa si era rotto, portando la 56enne a chiedere la separazione. Un processo che avrebbe dovuto essere consensuale, almeno in un primo momento. La donna era apparsa visibilmente impensierita dall'aggressività dimostrata negli ultimi tempi dal compagno, tanto da aver affermato di voler lasciare prima del tempo la casa coniugale.

Marito e moglie morti a Savona, ipotesi omicidio-suicidio: lui si sarebbe gettato dalla finestra
Marito e moglie morti a Savona, ipotesi omicidio-suicidio: lui si sarebbe gettato dalla finestra
Chi è Vitalie Sofroni, ucciso per difendere una donna dalla furia omicida del marito
Chi è Vitalie Sofroni, ucciso per difendere una donna dalla furia omicida del marito
Elisabetta Molaro uccisa nel sonno dal marito, mamme dei compagni delle figlie:
Elisabetta Molaro uccisa nel sonno dal marito, mamme dei compagni delle figlie: "Punto di riferimento"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni