20 Gennaio 2022
10:11

Nuoro, allevatore ucciso a fucilate davanti casa a Oliena: era scampato per due volte alla morte

Omicidio all’alba a Oliena: vittima è un allevatore di 59 anni, Tonino Corrias. L’agguato è avvenuto in paese, quando l’uomo stava uscendo di casa per recarsi a lavoro.
A cura di Susanna Picone
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Agguato all’alba di oggi, giovedì 20 gennaio, in pieno centro in paese a Oliena, nel Nuorese. Un allevatore è stato ucciso a fucilate appena uscito dalla sua abitazione, in un vicolo del paese. La vittima è Antonio “Tonino” Corrias, 59 anni: l’uomo, secondo la prima ricostruzione, è stato raggiunto da diverse scariche di pallettoni che non gli hanno lasciato scampo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione e della compagnia di Nuoro e sta arrivando il sostituto procuratore del capoluogo barbaricino Ireno Satta. L’agguato è avvenuto vicino al Municipio: Corrias è stato raggiunto dai proiettili quando stava uscendo di casa per recarsi a lavoro nel suo ovile in località Sa Trave.

Tonino Corrias era scampato per ben due volte alla morte. La prima volta nel 2001 quando era rimasto ferito alla spalla e al braccio da alcuni colpi di arma da fuoco. Un agguato avvenuto nel periodo della cosiddetta faida di Oliena che in tre anni, dal 2001 al 2003, aveva fatto registrare sette vittime. Una faida nata, secondo la ricostruzione degli inquirenti, dalla divisione di un gruppo che aveva partecipato al sequestro dell'imprenditore romano Ferruccio Checchi. Nelle inchieste sugli omicidi di Oliena, in quel periodo, il nome di Corrias non era mai entrato ufficialmente. Poi, nel novembre del 2015, l’allevatore si era salvato dopo che alcuni proiettili avevano centrato il parabrezza dell'auto a bordo della quale viaggiava. L’ultimo agguato questa mattina, col killer che è riuscito nell’intento.

Forlì, marito e moglie trovati morti in casa: si sarebbero uccisi in contemporanea sparandosi
Forlì, marito e moglie trovati morti in casa: si sarebbero uccisi in contemporanea sparandosi
Alice Scagni, oggi i funerali della 34enne uccisa dal fratello: in chiesa anche il figlio di 1 anno
Alice Scagni, oggi i funerali della 34enne uccisa dal fratello: in chiesa anche il figlio di 1 anno
Ucciso davanti al carcere di Foggia, il video dell'omicidio di Alessandro Scrocco ripreso dalle telecamere
Ucciso davanti al carcere di Foggia, il video dell'omicidio di Alessandro Scrocco ripreso dalle telecamere
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni