625 CONDIVISIONI
17 Agosto 2021
12:45

Nico muore in moto, colpito in testa da una civetta: era una promessa della pallanuoto padovana

Ha perso il controllo della moto su cui viaggiava dopo essere stato colpito sul casco da una civetta ed è morto nella caduta. La vittima è un 24enne, Nico Duò, di Ariano Polesine (Rovigo), che ieri sera attorno alle 20,30 in via Linea ad Ariano, guidava la sua Ducati quando è caduto a terra rovinosamente. Secondo i carabinieri, intervenuti sul posto per i rilievi, l’uomo è stato colpito sul casco da una civetta. Per le ferite riportate il 24enne è morto dopo essere stato portato d’urgenza in ospedale.
A cura di Giorgio Scura
625 CONDIVISIONI

ROVIGO – Un incidente assurdo costato la vita a un ragazzo di 24 anni. Si è spento così Nico Duò di Ariano Polesine, in provincia di Rovigo, che ieri sera è stato colpito sul casco da una civetta mentre era in sella alla sua potente moto Ducati. L'impatto con il volatile ha fatto rovinare a terra Nico che è morto sul colpo quando erano circa le 20,30 di ieri sera in via Linea ad Ariano (Rovigo). Secondo quanto riportato dai carabinieri che sono intervenuti sul posto, sarebbe stato proprio l'impatto con l'animale la causa dell'incidente mortale. L'impatto con la strada è stato tremendo, ma Nico ha resistito fino all'arrivo dei soccorsi e al trasporto in ospedale dove però purtroppo ha smesso di combattere, troppo gravi i traumi riportati nella caduta.

Nico Duò era molto conosciuto in paese ed era una promessa della pallanuoto veneta: militava nella PNPallanuoto Padova:  "Non ci sono parole per commentare una tragedia simile, solo una profonda tristezza. La PNPadovanuoto è vicina ai familiari e agli amici di Nico in questo momento di dolore". Sono le parole con cui sui social la PNPallanuoto Padova ricorda il 24 enne morto che come pallanuotista rivestiva il ruolo di centroboa. "Una terribile notizia sconvolge la PN Padovanuoto – conclude a società sportiva -. La PN Padovanuoto è vicina ai familiari ea gli amici di Nico in questo momento di dolore"

Nelle prossime ore sarà dato il nulla osta per i funerali del giovane che ancora non sono stati fissati. Moltissimi gli attestati di stima e i messaggi di cordoglio che stanno arrivando alla famiglia del ragazzo che nelle foto appare sorridente e sempre attorniato da molti amici. Come i compagni di squadra della PN Padovanuoto, con lui in una delle ultime trasferte, a Genova, nel 2020, nella foto pubblicata sui social dalla società sportiva patavina.

625 CONDIVISIONI
Tragedia durante la caccia al cinghiale a Grosseto: muore colpito da proiettile di rimbalzo
Tragedia durante la caccia al cinghiale a Grosseto: muore colpito da proiettile di rimbalzo
Poliziotto muore colpito da un proiettile in addestramento: tragedia durante esercitazione
Poliziotto muore colpito da un proiettile in addestramento: tragedia durante esercitazione
Disastro Russia, record di contagi e decessi: "Si muore in pochi giorni, colpiti anche i bambini"
Disastro Russia, record di contagi e decessi: "Si muore in pochi giorni, colpiti anche i bambini"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni