Covid 19
7 Dicembre 2021
08:21

New York, linea durissima contro i no vax: obbligo di vaccino per dipendenti privati e bambini

Nuova stretta anti covid a New York; vaccino obbligatorio per tutti i lavoratori e per i bimbi da 5 anni che vogliono accedere a servizi non essenziali e ludici.
A cura di Antonio Palma
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Obbligo di vaccino anti covid per tutti i dipendenti privati ma vaccinazione obbligatoria anche per i bimbi da 5 anni che vogliono accedere a servizi non essenziali e ludici come ristoranti e attività extrascolastiche, è la nuova stretta anti covid decisa dal Sindaco di New York per tenere a freno l’aumento del contagio da coronavirus nella grande Mela. Il sindaco Bill de Blasio lunedì infatti ha annunciato una estensione del cosiddetto “Key to New York City” il progetto entrato in vigore nel settembre scorso e pensato dai funzionari locali per aumentare il tasso di vaccinazione tra i residenti e lavoratori con l’obiettivo dichiarato di mantenere sempre aperte le attività commerciali.

A New York green pass rafforzato anche per i bimbi

L’estensione del piano comprende ora anche i bambini di età superiore ai 5 anni per i quali da circa un mese è iniziata la campagna vaccinale anti covid. Non si tratta di un obbligo di vaccino in senso assoluto ma di una sorta di green pass rafforzato valido per le attività non essenziali ed esteso anche ai bambini. “La vaccinazione è la sola via d'uscita da questa pandemia, e queste sono misure coraggiose, prime nel loro genere in tutta la nazione per mantenere al sicuro la comunità", ha dichiarato de Blasio, aggiungendo: "Dall’Obbligo sul posto di lavoro, agli incentivi di cento dollari, alle vaccinazioni domiciliari e con punti vaccino mobili, nessun posto in Usa ha fatto di più per porre fine all'era covid".

Obbligo vaccinale anti covid per tutti i lavoratori

Nel dettaglio, il nuovo piano prevede l’obbligo vaccinale anti covid per tutti i lavoratori del settore privato delle aziende che lavorano a New York City a partire dal 27 dicembre. Sarà richiesta inoltre la prova del vaccino per mangiare in qualsiasi locale al chiuso, le palestre e l'intrattenimento in genere, anche per i bambini dai 5 anni. Per i bimbi vaccino necessario anche per partecipare ad attività extrascolastiche, come sport e balli. Secondo la tabella di marcia, i più piccoli fino agli 11 anni hanno tempo fino al 14 dicembre per fare almeno una dose e ricevere il pass vaccinale mentre tutti gli altri, dai ragazzi di 12 anni in su, devono essere completamente vaccinati entro il 27 dicembre per accedere agli stessi servizi.

De Blasio: "Vaccinare i bimbi prima che sia troppo tardi"

Un deciso inasprimento delle regole anti covid dunque visto che finora a New York era richiesta una sola dose di vaccino per i lavoratori pubblici e per una serie di altri settori ad alto rischio e per entrare in ristoranti, bar, palestre e altri luoghi di svago. "I nostri figli più piccoli dobbiamo raggiungerli ora con il vaccino. Prima che la variante Omicron cresca, prima che la Delta continui a espandersi nei mesi invernali. In questo momento quello che stiamo cercando di dire ai genitori è che è urgente far vaccinare i figli e questo è un incentivo per farlo" ha concluso De Blasio.

31648 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni