1.174 CONDIVISIONI
15 Agosto 2022
19:06

Neonata in pericolo di vita portata da Cagliari a Roma a bordo di un Falcon 900 dell’Aeronautica

Una bella storia a ferragosto. La corsa contro il tempo per salvare una neonata di due giorni, trasportata dalla Sardegna a Roma con un volo dell’Aeronautica militare.
A cura di Biagio Chiariello
1.174 CONDIVISIONI

  Si è conclusa nel migliore dei modi la missione di un Falcon 900 del 31 Stormo dell’Aeronautica Militare con a bordo una neonata di appena 2 giorni di vita trasferita d’urgenza da Cagliari all’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma.

Le particolari condizioni della piccola avevano richiesto il trasporto sanitario d’emergenza dal capoluogo sardo alla Capitale. La Prefettura del capoluogo sardo ha dunque sollecitato l’intervento del velivolo a Ciampino.

Il volo richiesto dalla Prefettura di Cagliari, è stato immediatamente coordinato dalla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea.

Una volta raggiunto l’aeroporto di Cagliari è stato effettuato l’imbarco della piccolissima paziente all’interno di una culla termica, oltre che dei genitori e dell’equipe medica che ne ha assicurato l’assistenza sanitaria.

Dopo che il Falcon 900 è atterrato all’aeroporto di Ciampino, la piccola è stata immediatamente trasferita in ambulanza nella struttura sanitaria della Capitale.

Va specificato che la sala operativa dell' Aeronautica Militare ha tra i propri compiti anche quello di attivare e gestire i trasporti sanitari urgenti, dando l’ordine di decollo ai velivoli che la Forza Armata tiene pronti, 24 ore su 24, in varie basi, per questo genere di necessità.

Sono centinaia, ogni anno, le ore di volo effettuate dai velivoli dell'Esercito per situazioni analoghe a quella di oggi, sia di persone in pericolo di vita sia di equipe e/o organi, per voli umanitari, per missioni di ricerca e soccorso

1.174 CONDIVISIONI
Bambina di 7 mesi aggredita in un asilo nido, ora in pericolo di vita. Arrestata una donna
Bambina di 7 mesi aggredita in un asilo nido, ora in pericolo di vita. Arrestata una donna
Cosa dice il rapporto ONU sulla centrale nucleare di Zaporizhzhia
Cosa dice il rapporto ONU sulla centrale nucleare di Zaporizhzhia
Strappa cellulare dalle mani di un bimbo e scappa. L'appello:
Strappa cellulare dalle mani di un bimbo e scappa. L'appello: "Offriamo cena a chi lo ritrova"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni