“Ora nulla ha più senso, voglio morire”. Un padre che non riesce a darsi a pace, un uomo che ha perso la propria figlia. Vittoria De Paoli, 14enne, ha perso la vita la notte scorsa a Farra di Soligo. Si trovava in Vespa con l'amico 16enne che ora lotta tra la vita e la morte all’ospedale Ca' Foncello. L’adolescente di Maser aveva recitato su Raiuno nella fiction di "Di padre in figlia" con Cristiana Capotondi, Alessio Boni e Stefania Rocca andata in onda nel 2016. Vittoria, all'epoca aveva 10 anni e interpretava la parte di Sofia nello sceneggiato televisivo ambientato a Bassano, in provincia di Vicenza.

Chi era Vittoria De Paoli

Una passione per lo spettacolo, quella di Vittoria, supportata dal talento e dal sacrificio; la giovane aveva studiato canto, recitazione, hip hop, suonava la batteria. Al suo fianco sempre mamma Paola, che era diventata la sua manager. Proprio lei l'aveva accompagnata ieri sera ad una festa tra amici. L'accordo era che sarebbe andata a riprenderla una volta finita la serata. Non è chiaro cosa ci facesse in Vespa con l'amico 16enne. Vittoria studiava al liceo classico Levi di Montebelluna. “Era bravissima”, ricorda Claudia Benedos, sindaco di Maser, paese dove la ragazzina viveva con la famiglia.

L'incidente mortale in Vespa

L’incidente mortale è avvenuto verso le 23.30, mentre la Vespa guidata dal 16enne percorreva via Rialto direzione Calnova giunto all'incrocio con via Borgata Grotta. Ad un certo punto il ragazzo ha perso il controllo andando a battere violentemente contro un lampione. Trasportati entrambi in gravissime condizioni all'ospedale, la 14enne è morta nella notte, all'1.10, all'ospedale di Conegliano a causa delle lesioni riportate. Il ragazzo è ricoverato in terapia intensiva al Ca' Foncello. Le sue condizioni sono gravissime.