2.525 CONDIVISIONI
Emergenza immigrazione
28 Agosto 2022
22:03

Migranti, sbarchi record a Lampedusa: centinaia di arrivi ogni giorno, hotspot al collasso

Gli sbarchi sono ripresi a un ritmo insostenibile dopo i giorni di maltempo. La situazione a Lampedusa è nuovamente drammatica: nell’hotspot ci sono 1.589 migranti a fronte dei 350 posti disponibili.
A cura di Tommaso Coluzzi
2.525 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Emergenza immigrazione

Non si ferma la nuova ondata di viaggi dal Nordafrica verso l'Italia. Sempre più migranti partono in condizioni disperate per raggiungere l'Europa e i punti più caldi – uno su tutti Lampedusa – sono in grande sofferenza. Le ultime notizie dall'isola parlano di 27 migranti arrivati nel tardo pomeriggio, per un totale di 12 sbarchi in giornata e 263 persone che hanno raggiunto l'Italia. Sono stati portati – anche questi ultimi, arrivati su due barchini – tutti quanti all'hotspot di contrada Imbriacola, dove però la situazione è drammatica. Al momento ci sono 1.589 migranti a fronte dei 350 posti disponibili.

Nel pomeriggio c'erano stati diversi sbarchi provenienti dalla Tunisia, nonostante la Guardia costiera del Paese nordafricano abbia comunicato di aver bloccato decine di tentativi di partenza illegale dalle sue coste. Tunisi ha anche precisato di aver arrestato – nell'ambito dell'attività preventiva – dodici persone "che si stavano preparando per un'operazione di attraversamento illegale delle frontiere marittime".

Ieri, però, il numero di sbarchi a Lampedusa è stato da record, portando nuovamente al collasso l'hotspot dell'isola. Sono stati cinquanta in appena ventiquattro ore. Tutto dipende – come ormai ben sappiamo in questi casi – dalle condizioni meteo, che favoriscono le partenze. Fino a giovedì scorso, quando gli approdi erano fermi per il mare mosso e il forte vento, nella struttura c'erano 340 ospiti. Questa sera saranno trasferiti 250 migranti a Porto Empedocle, ma le autorità sono consapevoli di dover aumentare il ritmo degli spostamenti per evitare che la situazione degeneri.

Non si tratta, però, dell'unico fronte caldo. Nel pomeriggio sono arrivati altri quattro migranti a Marettimo, nelle Egadi, dopo un altro sbarco da parte di cinque persone. A Pantelleria ne sono arrivate venti a bordo di un barchino, per un totale di più di 400 migranti sull'isola.

Intanto le Ong continuano a salvare vite in mare, soccorrendo chi è in difficoltà. "Durante la notte, la nave Geo Barents ha soccorso altre due imbarcazioni in difficoltà in acque internazionali, vicino alla Libia. Ora 97 sopravvissuti – tra loro 26 minori – sono al sicuro a bordo", scrive su Twitter Medici senza frontiere.

La destra coglie l'occasione per rilanciare la campagna elettorale sul tema immigrazione. Giorgia Meloni ripropone il blocco navale, mentre dalla Lega fanno sapere che il primo atto del Consiglio dei ministri del nuovo governo dopo le elezioni potrebbe essere la reintroduzione dei decreti Sicurezza.

2.525 CONDIVISIONI
363 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni