L'estate è ormai agli sgoccioli. In tutta Italia, secondo le ultime previsioni meteo, ci sarà, infatti, già a partire dal prossimo weekend una vera e propria svolta autunnale, che proseguirà per tutta la prima settimana di settembre, con temporali, grandine e un sensibile abbassamento delle temperature. Già nelle ultime ore la pioggia è caduta abbondante sulle regioni centro-settentrionali e su Sicilia e Sardegna, dove la Protezione civile ha anche diramato allerta gialla, ma il peggio deve ancora venire. Già da sabato 31 agosto masse d'aria fredda provenienti dal Nord Europa poteranno in Italia un'ondata di maltempo, che sarà accompagnata da nubifragi, acquazzoni e forti raffiche di vento.

Meteo, weekend di temporali: le regioni a rischio maltempo

Stando alle previsioni meteo del weekend, le prime piogge sono attese da sabato 31 agosto tra Piemonte, Valle d'Aosta e Liguria, oltre che sulla Sardegna, tra i territori più colpiti dai temporali già nelle ultime ore, quando si sono verificati allagamenti e cadute di alberi a causa del forte maltempo. Sul resto dell'Italia ci sarà ancora cielo sereno, ma la vera svolta autunnale ci sarà a partire da domenica 1 settembre. Temporali, anche accompagnati da grandine, sono attesi sulle regioni centro-settentrionali, in particolare su Liguria, ToscanaLazio e fin sulla Campania. Possibili dei nubifragi anche sulle città di Roma Firenze. Giù anche le temperature, che subiranno un brusco calo, andando al di sotto delle medie stagionali.

Meteo: a inizio settembre in arrivo grandine e nubifragi

L'inizio del mese di settembre sarà, dunque, all'insegna del maltempo, quando si incrementerà l'instabilità per la discesa di un fronte freddo dalla Francia, che si scontrerà con l'anticiclone delle Azzorre, il che porterà temporali e un calo termico prima al Nord e poi nei giorni successivi anche al Centro e al Sud. Nello specifico, lunedì 2 settembre piogge anche abbondanti si registreranno secondo le previsioni in Val Padana, soprattutto sulle aree centro-orientali, in Emilia e basso Piemonte, fino alla Liguria. Martedì 3 settembre il maltempo si diffonderà anche ad altri territori, tra cui quelli meridionali, ma già a partire da mercoledì 4 le condizioni meteo dovrebbero cominciare a migliorare di nuovo.