Dopo i danni provocati dal maltempo nei giorni scorsi e una brevissima tregua che va avanti da qualche ora una nuova perturbazione investirà domani, mercoledì 27 novembre, la Liguria. Arpal ha emanato una nuova allerta, visto il livello di saturazione quasi completo del terreno, da tenere sotto osservazione. Inizialmente l’allerta sarà gialla su tutta la regione dalle 3 alle 8. Sul Ponente resterà poi gialla sino alle 15 mentre sarà arancione sul centro Levante lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese dalle 8 alle 18 di domani. Nell'entroterra di centro Ponente, l’allerta meteo sarà arancione dalle 8 alle 15 e gialla fino alle 18. Il maltempo interesserà più o meno tutta la Liguria, ma i fenomeni più intensi riguarderanno il centro Levante.

Attesi rovesci e temporali anche forti domani in Liguria – Secondo le previsioni meteo, sono previsti rovesci e temporali anche forti che potranno interessare tutto il territorio regionale. "Visto il grado di completa saturazione del suolo praticamente ovunque è necessario, dunque, prestare attenzione anche a questa fase instabile", è quanto spiega Arpal, "nel corso della quale sono attese piogge diffuse, locali temporali forti ed un rinforzo dei venti dai quadranti meridionali”. Dal pomeriggio di domani è poi attesa una graduale attenuazione dei fenomeni a cominciare da Ponente in estensione al resto della regione Liguria.

Torna il maltempo – Ma il maltempo non tornerà solo in Liguria: da domani torna a piovere infatti un po' in tutta Italia a causa del'arrivo di un nuovo ciclone. Piogge anche di moderata intensità bagneranno il Nord, interessando ben presto anche le regioni tirreniche centrali e la Campania. Tornerà anche a cadere la neve sui rilievi alpini, con maggior intensità su quelli centro orientali, a quote tra i 1400 e i 1500 metri. Tempo più tranquillo invece sul resto della penisola.