Il maltempo si sta abbattendo con forza sulle regioni dell'Italia centro-settentrionale, dove sono in corso temporali accompagnati da grandine e raffiche di vento. Un uomo è morto dopo essere stato colpito da un fulmine a Osimo, provincia di Ancona, durante la tempesta che si è abbattuta sulle Marche. Lo riferisce il 118. Diverse le persone soccorse dai sanitari del capoluogo marchigiano per incidenti stradali, cadute da moto e alberi che si sono abbattuti a causa del maltempo. Situazione critica anche Rimini, dove sono caduti dal cielo chicchi di ghiaccio grandi come sassi nel primo pomeriggio di oggi, martedì 9 luglio, a macchia di leopardo su tutta la provincia. La pioggia, prevista già dai giorni scorsi, è stata accompagnata da forte vento. Non si segnalano danni o particolari disagi alla circolazione, anche se le autorità invitano gli automobilisti alla prudenza su strada. Si segnala, tuttavia, l'allagamento del sottopasso di via Angeloni a Riccione, che è stato chiuso al traffico. Ma la situazione non è migliore nel resto dell'Emilia Romagna e nelle regioni del Nord, dove le condizioni meteorologiche non miglioreranno nelle prossime ore, quando è previsto anche un ulteriore calo termico.

Maltempo: mega grandinata e trombe d'aria in Emilia Romagna

Anche nel resto dell'Emilia Romagna è allerta meteo. Nel bolognese, in particolare a Monzuno, si segnala una mega grandinata, molto simile a quella registrata a Rimini, che ha ammaccato le carrozzerie delle auto e fatto strage di vetri. Chicchi grandi quanto sassi sono caduti nella zona appenninica, nell'alta Valsamoggia e a Loiano e temporali e violente piogge si sono abbattute tra Sasso Marconi e Pianoro, ma anche a valle San Giovanni Persiceto e Sant'Agata Bolognese. Dall'altro lato della regione, sulle coste ravennate, si è anche abbattuta una tromba marina: in tantissimi hanno avvistato e fotografato il vortice sollevatosi al largo, con una colonna che ha attraversato il cielo tuffandosi in mare, ben visibile da Casal Borsetti a Marina Romea. In mattinata un'altra tromba d'aria si è verificata anche a Ferrara, a Porto Garibaldi. Addirittura nella zona di Calendasco, in provincia di Piacenza, si segnalano 200 utenze senza elettricità.

Maltempo: temporali e raffiche di vento in tutto il nord Italia

 

Il maltempo, però, si sta concentrando anche su altre regioni. Sono ben 6 quelle in cui la Protezione civile ha dichiarato allerta gialla. Si tratta di Lombardia, Trentino, Veneto, Marche, Piemonte, Toscana e ovviamente Emilia Romagna. Da questa sera e per tutta la giornata di mercoledì una nuova perturbazione provocherà un peggioramento delle condizioni meteo su questi territori. Forti piogge, con tuoni e fulmini, vento e anche grandine, sono cadute in particolare tra Val Tidone e Val Trebbia in particolare nelle zone di Sarmato, San Nicolò, Rottofreno, Borgonovo e Castelsangiovanni, ma anche in Alta Valnure. Si segnala anche una storica grandinata a Verona, che è stata letteralmente imbiancata da chicchi ghiacciati. Sono bastati 15 minuti per cancellareper tramutare in uno scenario invernale il centro cittadino.

La redazione del sito www.iLMeteo.it comunica che il dipartimento della Protezione Civile ha emesso un bollettino di Allerta Gialla per la giornata di oggi. Sotto stretta osservazione saranno il Piemonte, la Lombardia, la Provincia autonoma di Trento e poi il Veneto, l'Emilia Romagna, la Toscana e le Marche. Le avverse condizioni meteorologiche, proseguiranno anche per la giornata di mercoledì quando la fase più significativa del maltempo si concentrerà soprattutto sull'Emilia Romagna e le Marche e quindi Abruzzo e Puglia.