L’ondata di maltempo arrivata sulla penisola ha provocato nella notte particolari disagi nel Centro-Italia e soprattutto nelle Marche, dove in particolare le aree interne delle province di Macerata e Fermo hanno fatto i conti con piogge, grandinate e una tempesta di lampi. Molti gli allagamenti e anche gli smottamenti sulle strade delle due province, che stanno provocando problemi di circolazione. In alcuni punti si sono accumulati anche 50 centimetri di grandine. Chicchi di ghiaccio che hanno invaso le strade formando cumuli che si sono via via impastati col fango. Diverse le chiamate anche ai vigili del fuoco, che fino a questa mattina avevano effettuato almeno 45 interventi: 20 nel Fermano, 25 nel Maceratese, e sono ancora al lavoro. Alla centrale operativa del 115 sono arrivate richieste di aiuto per danni a tetti, automobilisti in difficoltà a causa del maltempo, alberi e rami caduti sulle strade.

 

Allerta meteo in 11 regioni mercoledì 20 maggio

Mentre al Nord il quadro meteorologico generale volge verso un graduale miglioramento, il ciclone presente sull'Italia sta concentrando la sua azione sulle zone del Centro-Sud. Per la giornata di oggi, mercoledì 20 maggio, la Protezione Civile ha valutato allerta arancione sulla Basilicata. Valutata, inoltre, allerta gialla su Abruzzo, Lazio, Umbria, Marche, Campania, Molise, Puglia, su alcuni settori di Emilia-Romagna, Calabria e Sicilia e sui bacini restanti della Basilicata.

Previsioni meteo, peggiora il tempo al Centro-Sud

Nelle zone del Nord nel corso della mattinata di oggi il contesto meteorologico andrà migliorando fatta eccezione per l'Emilia orientale e la Romagna ancora sotto qualche residuo piovasco e un'estesa copertura del cielo sul Veneto. Peggiora invece il tempo al Centro-Sud con frequenti piogge, più diffuse sulle Marche, sull'Abruzzo e sul basso Tirreno. Su queste aree risulterà elevato il rischio di temporali e grandine. Più clemente il meteo sulla Sardegna. Nel corso del pomeriggio, il maltempo abbandonerà del tutto le regioni settentrionali e la Toscana, mentre insisteranno rovesci e temporali sui tutti i settori umbro-marchigiani, in Molise, Puglia, e su gran parte del lato tirrenico: dal Lazio, alla Campania, fino alle coste della Calabria. La situazione meteo andrà ulteriormente migliorando in serata al Centro quando rovesci temporaleschi si attarderanno sulle sole zone meridionali.