Dopo una breve parentesi l'Italia deve fare i conti con una nuova ondata di maltempo che già dalla serata di oggi farà sentire i primi effetti sulla Penisola. Tutta colpa di una doppia perturbazione che venerdì 15 gennaio si scatenerà sull'Italia portano da un lato veti gelidi di origine nordica e dall'altro nubi e piogge su alcuni settori, a tratti anche intense. In base a queste previsioni meteo, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse per la giornata di domani venerdì 15 gennaio valutando una allerta gialla per maltempo in tre regioni: Calabria, Basilicata e Sicilia.

Maltempo: allerta gialla su Calabria, Basilicata e Sicilia

L'allerta  per nevicate e vento freddo però riguarderà molte zone d'Italia. Nel dettaglio, l’avviso di allerta meteo prevede dalle prime ore di domani, venerdì 15 gennaio, nevicate fino a quote collinari, con sconfinamenti fino a quote di 300 metri, su Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise, con accumuli generalmente deboli, fino a localmente moderati. Inoltre su Basilicata e Calabria si prevedono, a partire dalla mattinata di domani, nevicate fino a quote di 800 metri, in calo nel pomeriggio fino a quote di 400-600 metri, con accumuli moderati o localmente abbondanti. Sulla base dei fenomeni meteo previsti è stata valutata venerdì 15 gennaio, allerta gialla in Calabria, su gran parte della Sicilia e su alcuni settori della Basilicata. Nel dettaglio valutato un rischio idraulico sulla Calabria e un rischio temporali e idrogeologico su  Calabria, Basilicata e Sicilia

Maltempo: nevicate intense fino a quote collinari

Secondo la protezione civile , l’intenso flusso di masse d’aria di origine polare, proveniente dall’Europa centro-orientale, determinerà da questa notte un rapido peggioramento delle condizioni meteorologiche sulle regioni centro-meridionali italiane, con precipitazioni sparse e localmente intense; a causa della concomitante diminuzione delle temperature, le precipitazioni risulteranno a carattere nevoso fino a quote collinari, con locali sconfinamenti a quote anche inferiori, interessando in particolar modo le regioni tirreniche meridionali.

Allerte meteo per la giornata di domani, Venerdì 15 gennaio 2021

ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA GIALLA:
Calabria: Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico
Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico
Centro-meridionale
ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA:
Basilicata: Basi-A2, Basi-D, Basi-C
Calabria: Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico
Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico
Centro-meridionale
Sicilia: Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Bacino del Fiume Simeto,
Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Nord-Orientale, versante
ionico
ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA:
Basilicata: Basi-A2, Basi-D, Basi-C
Calabria: Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico
Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico
Centro-meridionale
Sicilia: Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Bacino del Fiume Simeto,
Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Nord-Orientale, versante
ionico