4 Ottobre 2017
17:09

Malaria, 4 braccianti ricoverati a Taranto. Asl: “Malattia contratta in Italia”

La ministra Lorenzin ha escluso vi sia un allarme malaria a Taranto e sulla provenienza delle zanzare che hanno provocato la malattia ha affermato che può trattarsi di insetti autoctoni così come di zanzare trasportate in valigia. I pazienti sono quattro stranieri che si trovano in Italia da diversi anni.
A cura di Susanna Picone

Quattro persone sono ricoverate da alcuni giorni per malaria al reparto Infettivi dell'ospedale “San Giuseppe Moscati” di Taranto. Si tratta di quattro braccianti extracomunitari, tre di origine magrebina e un sudanese, di età compresa tra i 21 e i 37 anni, che avrebbero contratto la malattia da Plasmodium falciparum in Italia. A renderlo noto sono fonti dell'Asl, precisando che due dei pazienti si trovano nel nostro Paese da nove anni, un altro da due mesi mentre per il quarto sono in corso verifiche. L'Asl sottolinea che il tempo di incubazione della malaria va generalmente da 12 a 18 giorni per cui i pazienti non possono che aver contratto qui in Italia la malattia. Come precisato dall’Asl, i pazienti hanno accusato tutti febbre, vomito e diarrea, e in qualche caso cefalea e dolori addominali e tutti presentavano piastrinopenia e splenomegalia: “La situazione è pienamente sotto il controllo dell’Azienda Sanitaria Locale e non desta alcuna preoccupazione né dal punto di vista sanitario né da quello sociale”.

La ministra Lorenzin esclude allarme malaria a Taranto

I quattro pazienti (due dei quali vivono nella stessa casa) lavoravano nelle campagne di Ginosa, in località Pantano, ma si stanno compiendo accertamenti anche su un loro possibile impiego nel Salernitano. La ministra della Salute Beatrice Lorenzin ha escluso per il momento che via un allarme malaria a Taranto. La ministra ha commentato il caso dei quattro braccianti ricoverati nella città pugliese a margine della celebrazione del venticinquesimo anniversario del riconoscimento Irccs alla Fondazione S. Lucia. Sulla provenienza delle zanzare che hanno provocato la malattia, Lorenzin ha affermato che può trattarsi di insetti autoctoni così come di zanzare trasportate in valigia e che per il momento si attendono i risultati degli accertamenti.

Napoli, sbarcati i 106 migranti della Sea Eye 4: 20 ricoverati in ospedale
Napoli, sbarcati i 106 migranti della Sea Eye 4: 20 ricoverati in ospedale
Terribile incidente tra auto e furgone sulla statale, 3 morti e un ferito grave nel Tarantino
Terribile incidente tra auto e furgone sulla statale, 3 morti e un ferito grave nel Tarantino
Bollettino Covid oggi, i dati di contagi e morti in Italia di sabato 4 febbraio regione per regione
Bollettino Covid oggi, i dati di contagi e morti in Italia di sabato 4 febbraio regione per regione
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni