521 CONDIVISIONI
8 Settembre 2021
16:13

Lutto a Stromboli, è morta “Iside” l’asinella simbolo di Ginostra arrivata sull’isola dieci anni fa

Si chiamava Iside e viveva sull’isola da più di dieci anni dopo che i suoi padroni, una coppia tedesca trasferitasi a Stromboli, avevano deciso di farla vivere a Ginostra. Oggi la notizia della morte dell’asinella taxi più famosa del borgo che ha lasciato orfani gli altri quattro asinelli che ancora vivono sull’isola.
A cura di Chiara Ammendola
521 CONDIVISIONI
Iside, l’asinello di Ginostra
Iside, l’asinello di Ginostra

Dopo aver vissuto dieci anni felici in una tra le più magiche delle isole Eolie, Iside è morta, lasciando sgomenti e tristi i tanti che le volevano bene e che l'hanno accompagnata in questo viaggio nel piccolo borgo di Ginostra, a Stromboli. A dare la notizia della morte dell'asinella più amata dell'isola sono stati i suoi padroni, Ulrich Stulgies e la moglie Karol Hoffman, coppia tedesca che anni fa ha deciso di trasferirsi per sempre a Ginostra.

Il percorso dal porto al borgo antico di Iside

Iside era parte della famiglia e veniva utilizzata spesso come taxi per fare su e giù all’arrivo dell’aliscafo e della nave per trasportare la merce. In realtà erano pochi viaggi e fatti tutti perlopiù in estate visto che in inverno a causa del mar mosso Ginostra resta isolata anche per una settimana. Un percorso breve che partiva dal porto e saliva al paesino di Ginostra meta di numerosi turisti che dal promontorio ammirano il tramonto in mare. E sono in tanti ad aver conosciuto e voluto bene a Iside che quando non svolgeva il suo lavoro di tassista, percorreva trascorreva il tempo con gli altri quattro asinelli che vivono a Ginostra e che ora sono rimasti orfani della loto amica.

L'invito della coppia tedesca alla cancelliera Merkel

Non tutti lavorano, in tre infatti sono utilizzati per la spazzatura mentre la quarta si gode il panorama, chissà che possa prendere il posto di Iside. Anche se Ulrich e la moglie Karol sono decisi a portare sull'isola l'erede di Iside e magari invitare a conoscerla ancora una volta la cancelliera tedesca Angela Merkel.

521 CONDIVISIONI
Nonna Peppina è morta, la vecchietta simbolo del terremoto aveva 98 anni
Nonna Peppina è morta, la vecchietta simbolo del terremoto aveva 98 anni
17 di Videonews
Nonna Peppina è morta, la vecchietta simbolo del terremoto aveva 98 anni
Nonna Peppina è morta, la vecchietta simbolo del terremoto aveva 98 anni
Trani, operaio cacciato da una rosticceria: "Fuori, qui i neri non li voglio"
Trani, operaio cacciato da una rosticceria: "Fuori, qui i neri non li voglio"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni