backstair / Lobby Nera
15 Novembre 2021
12:22

Lobby nera, la replica dei candidati di Fdi Palumbo e D’Alessio: “Estranei a quei comportamenti”

Dopo la pubblicazione dell’inchiesta di Fanpage.it “La lobby nera”, i candidati alle ultime elezioni amministrative di Milano con Fratelli d’Italia Flavio Palumbo e Monica D’Alessio, ribadiscono la loro estraneità ai comportamenti assunti dagli altri esponenti del loro partito.
A cura di Backstair
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Lobby Nera: inchiesta sulla destra neofascista

In seguito alla pubblicazione della prima puntata dell'inchiesta di Fanpage.it "La lobby nera"Flavio Palumbo e Monica D’Alessio, candidati alle ultime elezioni amministrative di Milano con Fratelli d'Italia rispettivamente al Municipio 8 e al Municipio 9, e ripresi accanto all'eurodeputato Carlo Fidanza e alla consigliera Chiara Valcepina, hanno così replicato:

Servizio che ha ad oggetto pretese condotte di finanziamento illecito al partito politico Fratelli d’Italia e, al contempo, frasi dal contenuto razzista e/o inneggiante a sistemi dittatoriali pronunciate da esponenti o da soggetti esterni al partito stesso: trattasi di fatti rispetto ai quali i Sigg.ri Palumbo e D’Alessio, persone dalla specchiata moralità e onesti lavoratori, sono assolutamente e completamente estranei.

Orbene, il servizio andato in onda – ed ancor oggi diffuso tramite i suddetti canali – ha propalato al pubblico una falsa rappresentazione dei Sigg.ri Palumbo e D’Alessio, laddove veicola l’apodittico e inveritiero sillogismo secondo il quale gli odierni diffidanti sarebbero compartecipi e beneficiari delle condotte da voi qualificate come finanziamento illecito ed, altresì, autori delle frasi “incriminate” (ivi comprese quelle a contenuto razzista) riprese nel video.

Invia la tua segnalazione
al team Backstair
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni