2.534 CONDIVISIONI
Coronavirus
20 Giugno 2021
09:01

L’obbligo delle mascherine all’aperto sarà eliminato a inizio luglio

È ormai vicino il momento di togliere la mascherina all’aperto. Si ipotizza una data dal primo al cinque luglio. La data definitiva su questa disposizione dovrebbe arrivare nel corso della prossima settimana e ancora una volta sarà il Comitato Tecnico Scientifico a fornire il proprio parere al Governo.
A cura di Susanna Picone
2.534 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

Il prossimo passo, se la situazione epidemiologica non peggiorerà, sarà quello di togliere l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto. Decisiva in tal senso sarà la settimana prossima. Sarà il Comitato Tecnico Scientifico a fornire il proprio parere al Governo. Nel corso della conferenza stampa di venerdì il presidente del Consiglio Mario Draghi aveva detto di chiedere un parere al Cts appunto sulla possibilità di togliere o meno la mascherina all’aperto. “Ormai è una decisione imminente – così Andrea Costa, sottosegretario alla Salute, al Corriere -. Credo che sarà un passo importante per il ritorno graduale alla normalità. Anche in questo caso però aspettiamo che siano gli scienziati a dirci qual è il momento giusto”.

Si ipotizza una data dall'1 al 5 luglio, o comunque non più tardi del 12 del prossimo mese, per eliminare anche in Italia – in altri Paesi europei sono stati già adottati provvedimenti in questa direzione – l’obbligo della mascherina all’aperto. Mascherina che potrà essere messa da parte dove non ci sono rischi di assembramento perché, altrimenti, andrà sicuramente indossata. Alla data del primo luglio, secondo prime indiscrezioni, potrebbero anche riaprire le discoteche.

L'ipotesi di eliminare l’obbligo delle mascherine all’aperto fa comunque discutere, anche a causa della diffusione delle varianti Covid. A causa della variante Delta il ministro Speranza ha già firmato una ordinanza secondo cui chi arriva dal Regno Unito da domani dovrà sottoporsi a una quarantena di cinque giorni. E ci sono esperti e anche politici che per il momento non spingono per eliminare la mascherina. Ad esempio l’infettivologo del Sacco di Milano Massimo Galli secondo cui la mascherina è un presidio necessario ed è necessario continuare a indossarla in tutte le situazioni, all’aperto e al chiuso, in condizioni di affollamento. Tra i politici, invece, resta cauto il presidente della regione Campania Vincenzo De Luca che ha annunciato che manterrà durante l’estate l'obbligo della mascherina anti-Covid all’aperto.

2.534 CONDIVISIONI
25848 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni