In India ogni anno almeno mille donne vengono sfigurate con l'acido. L'attacco all'autonomia femminile (e alla femminilità) è purtroppo una disgustosa pratica che già da anni ha raggiunto livelli allarmanti. Lalita Ben Bansi è stata gravemente sfigurata dall'acido durante un litigio con un suo cugino nel 2012, a Azamgarh, dove era andata per partecipare al matrimonio della cugina e è "colpevole" di avere schiaffeggiato il cugino durante una rissa tra lui e la sorella: un affronto che è stato punito sfigurandola. Lalita ha subito 17 interventi chirurgici a Bombay Hospital e verrà sottoposto altri 12 nei prossimi mesi. E ‘membro della Acid Survivors Foundation Saahas.

Tre mesi fa Lalita ha composto per errore il numero di telefono di Ravi Shankar Singh, operatore della rete televisiva Cctv, e quella telefonata le ha cambiato la vita: “Bansi ha composto accidentalmente il mio numero circa tre mesi fa. L'ho richiamata dopo 15 giorni”, ha raccontato Ravi. “Abbiamo parlato e io mi sono innamorato della sua voce. Le nostre conversazioni sono continuate fino a quando non ho deciso di chiederle di sposarla”.

Lei racconta che non avrebbe mai pensato di poter trovare l'amore dopo tutto quello che le era successo e dice di avere temuto la reazione di Ravi il giorno in cui ha deciso di raccontargli cosa le era successo. "Mi sono innamorato della sua dolcezza, molte coppie si innamorano del volto del partner e alla fine divorziano. Con lei a me non interessa il suo viso. È una persona dolce, desidero che dio ci benedica per la vita”, dice il neo marito.

Così il 23 maggio si è celebrato a Mumbai il loro matrimonio. Nonostante le ristrettezze economiche della coppia la Acid Survivors Foundation Saahas (che riunisce tutte le vittime di aggressioni con acido) ha deciso di sostenere economicamente la cerimonia che è anche un messaggio di speranza per tutte le vittime che faticano a tornare a vivere. Insieme alla fondazione anche alcuni imprenditori della zona hanno deciso di farsi carico dei costi per il banchetto nuziale, la luna di miele e gli abiti degli sposi. L'attore Vivek Oberoi ha deciso di regalare agli sposi un appartamento a Mumbai.

“I miracoli accadono”, ha detto Bansi. “Chi avrebbe pensato che dopo un attacco con l'acido e 17 interventi avrei trovato l'amore? Shankar mi ha insegnato a credere nell'amore, è un nuovo inizio”.