6 Marzo 2019
16:54

Ladies Big, trio musicale discriminato: “Scartate dai talent show solo perché cicciottelle”

“Io sono stata scartata da X Factor perché per uno dei giudici del talent show aveva standard fisici e vocali diversi. Mi dissero che ho una voce fantastica ma che la tv è questa. Che ci sono dei canoni da rispettare”, a parlare è una delle Ladies Big, il trio musicale tutto al femminile che sfida stereotipi e pregiudizi. “L’arte non è misura e noi non ci vergogniamo delle nostre taglie” hanno confessato a Fanpage.it.
A cura di Fabio Giuffrida

Jolanda, Chiara e Luana. Si chiamano così le tre ragazze che compongono il trio musicale tutto al femminile "Ladies Big". Tre giovani che, con grande coraggio, hanno deciso di sfidare pregiudizi e stereotipi perché… l'arte non ha misura. Per quale motivo – si chiedono – una cantante deve essere sempre in perfetta forma fisica? Perché deve essere valutato il suo aspetto fisico e non, invece, la sua vocalità?

Io sono stata scartata da X Factor perché per uno dei giudici del talent show aveva standard fisici e vocali diversi. Mi dissero che ho una voce fantastica ma che la tv, purtroppo, è questa. Che ci sono dei canoni da rispettare.

A parlare è Chiara, una delle Ladies Big, secondo cui l'aspetto fisico riveste inspiegabilmente un ruolo fondamentale, persino per una cantante. A rincarare la dose è Jolanda che, durante un provino per un noto talent show, si è imbattuta in una spiacevole situazione:

Ai casting una ragazza mi disse ‘In sartoria non abbiamo le tue taglie'.

A Jolanda, Chiara e Luana "piace mangiare", non si creano "alcun problema" (durante l'intervista a Fanpage.it assaggiano un "cestino alla ricotta", tipico dolce siciliano) poiché convinte che "l'arte non ha misura". Le Ladies Big, però, ci tengono a sottolineare che l'obesità è una cosa seria e che affogarsi di cibo non è di certo salutare:

Attenzione, l'obesità porta tante malattie, non è affatto una cosa bella. Noi, ad esempio, non abbiamo problemi di salute e ci piacciamo così come siamo.

Non è tutto rose e fiori. In passato anche le tre ragazze sono state vittime di bulli: soprattutto insulti e offese per il loro aspetto fisico. Questo il racconto di Chiara a Fanpage.it:

Spesso mi dicono che dovrei portare vestiti più larghi. Da piccola, invece, mi chiamavano "arancino con i piedi" e "ciccio-bomba". E io per questo piangevo.

Le "Ladies Big", un trio musicale tutto al femminile, rigorosamente made in Sicily (Gela, Milazzo e Catania), sperano di poter sfondare nel mondo della musica: ora la strada è tutto in salita grazie alla loro forza, al loro sorriso e soprattutto al loro talento.

Perché un aiuto economico non può sostituirsi alla libertà di scelta sull’aborto
Perché un aiuto economico non può sostituirsi alla libertà di scelta sull’aborto
Maltempo, allerta meteo arancione e gialla domani sabato 7 maggio: le regioni a rischio
Maltempo, allerta meteo arancione e gialla domani sabato 7 maggio: le regioni a rischio
Dramma a Ravenna, uomo uccide la compagna e si suicida in casa
Dramma a Ravenna, uomo uccide la compagna e si suicida in casa
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni