111 CONDIVISIONI
6 Aprile 2020
08:58

La terra trema ancora nelle Marche: scossa di magnitudo 2.9 a Urbino

A 11 anni dal devastante terremoto de L’Aquila la terra trema ancora nelle vicine Marche. Una scossa di terremoto di magnitudo 2.9 è stata avvertita dalla popolazione in provincia di Pesaro e Urbino questa mattina alle 6 e 57. L’epicentro della scossa è stato individuato nel comune di Sant’Ippolito.
A cura di Davide Falcioni
111 CONDIVISIONI

A undici anni dal devastante terremoto de L'Aquila la terra trema ancora nelle vicine Marche. Una scossa di terremoto di magnitudo 2.9 è stata distintamente avvertita dalla popolazione in provincia di Pesaro e Urbino questa mattina alle 6 e 57. L'epicentro della scossa è stato individuato dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia nel comune di Sant'Ippolito a una profondità di 37 chilometri.

Secondo la scala Richter, un evento sismico di magnitudo 2.9 è classificato come terremoto "molto leggero"e descritto nel modo seguente: generalmente non avvertito, ma registrato dai sismografi. Stavolta la scossa è stata tuttavia avvertita dalla popolazione a Sant'Ippolito, Barchi, Serrungarina, Saltara, Fossombrone, Mondavio e altri comuni del territorio.

111 CONDIVISIONI
Terremoto Catania, scossa di magnitudo 3.1 sveglia la popolazione. A Milo sisma di 3.6
Terremoto Catania, scossa di magnitudo 3.1 sveglia la popolazione. A Milo sisma di 3.6
La terra trema in Afghanistan, due scosse di terremoto di magnitudo 5.3: almeno 26 morti
La terra trema in Afghanistan, due scosse di terremoto di magnitudo 5.3: almeno 26 morti
Terremoto Vibo Valentia, scossa di magnitudo 4,3 avvertita dalla popolazione
Terremoto Vibo Valentia, scossa di magnitudo 4,3 avvertita dalla popolazione
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni