939 CONDIVISIONI
16 Maggio 2022
16:53

Il sedicenne era alla guida dell’auto: l’ipotesi degli agenti sull’incidente mortale a Corleone

L’adolescente Rosario Leto, di 16 anni, si sarebbe messo alla guida della vettura uscita fuori strada nella notte tra sabato e domenica sulla Statale 118 nonostante la sua minore età. Le ipotesi dei carabinieri di Corleone sono ancora in fase di conferma: a fornire una prima ricostruzione dell’incidente, gli altri due ragazzi feriti nello schianto.
A cura di Gabriella Mazzeo
939 CONDIVISIONI

Avrebbe deciso di guidare l'auto del padre nonostante la sua giovane età, perdendo poi il controllo del veicolo a causa dell'alta velocità. Secondo i carabinieri, Rosario Leto, 16 anni, sarebbe stato alla guida della Fiat Punto che è finita fuori strada nella notte tra sabato e domenica sulla Statale 118 di Corleone. L'adolescente e l'amica 18enne Giulia Sorrentino sono morti sul colpo, mentre altri due giovani di 19 e 17 anni sono rimasti feriti. Le ipotesi formulate dai carabinieri sono in fase di verifica, ma secondo quanto riporta Palermo Today, la conferma sarebbe arrivata dalla testimonianza fornita dai due giovani sopravvissuti, attualmente ricoverati in ospedale.

Nessuno degli adolescenti in auto era sotto effetto di alcol o stupefacenti. Secondo gli agenti, quella sera i quattro amici si erano dati appuntamento verso l'ora di cena per un giro in paese. Per permettere ai ragazzi di muoversi, il padre del 16enne gli avrebbe lasciato le chiavi dell'auto, a patto però che la guidasse solo il più grande della comitiva, un 19enne in possesso della patente. I quattro si sarebbero quindi messi in viaggio per raggiungere un pub di Bacquino, a circa venti chilometri da Corleone. Intorno alle 2 di notte, Leto, Sorrentino e gli altri due giovani avevano deciso di spostarsi a Prizzi. Dopo una lunga insistenza, il 16enne avrebbe convinto gli amici a lasciargli guidare la macchina. Lungo la strada, però, l'adolescente avrebbe perso il controllo della Fiat Punto, schiantandosi contro gli alberi.

A dare l'allarme alcuni automobilisti che hanno assistito allo scontro. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, sanitari del 118 e i carabinieri della compagnia di Corleone. Per Leto e Sorrentino, sbalzati fuori dall'abitacolo, non vi è stato nulla da fare. Il sindaco del comune, Nicolò Nicolosi, ha dichiarato il lutto cittadino per il giorno dei funerali. "La nostra comunità è in lacrime per quanto accaduto – ha spiegato -. Per questo l'Amministrazione comunale esprime il proprio cordoglio e si stringe alle famiglie dei due giovani deceduti".

939 CONDIVISIONI
Incidente oggi sull'A22, scontro tra due auto: morta una donna, traffico in tilt e lunghe code
Incidente oggi sull'A22, scontro tra due auto: morta una donna, traffico in tilt e lunghe code
Follia in diretta su Facebook: beve whisky mentre guida e si schianta sulle altre auto
Follia in diretta su Facebook: beve whisky mentre guida e si schianta sulle altre auto
461 di Videonews
Frana a Zola Predosa, blocchi di gesso franano sulle auto. Ipotesi crollo causato da siccità
Frana a Zola Predosa, blocchi di gesso franano sulle auto. Ipotesi crollo causato da siccità
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni