Stava andando insieme ad un'amica a festeggiare il Capodanno quando sono state tamponate da un'Audi A6 che ha letteralmente schiacciato la loro vettura. È morta così a soli 35 anni Mirella Candussio, originaria di Palmanova ma da anni residente a Buttrio, in provincia di Udine, dove si è verificato l'incidente. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, erano circa le 20:15 di ieri sera, martedì 31 dicembre, Mirella e la sua amica, alla guida di una Fiat Panda, stavano percorrendo la strada regionale 56 quando, in prossimità dello stabilimento della Danieli, sono state tamponate da una Audi A6 alla cui guida c'era un uomo di 62 anni.

Ne è seguito un botto impressionante, nel quale le due donne sono rimaste incastrate tra l'abitacolo completamente deformato. Suo posto sono intervenuti i vigili del fuoco con i carabinieri e i sanitari con l'ambulanza e l'elicottero. Tutti sono stati trasferiti al Santa Maria della Misericordia di Udine, ma nel tragitto Mirella è deceduta. Gravi le condizioni della 35enne, scioccato l'uomo, ma nessuno dei due sarebbe in pericolo di vita. I carabinieri hanno sentito dei testimoni, ma nessuno ha visto lo scontro. Non ci sono nemmeno telecamere funzionanti o scatole nere a cui fare affidamento, per cui continuano le indagini per cercare di ricostruire quanto successo. La vittima lascia una madre, una sorella e nipotini a cui era molto legata.