150 CONDIVISIONI
Covid 19
29 Aprile 2022
19:25

In Italia netto calo dei casi covid nei bimbi ma aumentano negli over70, l’analisi di Brusaferro

L’analisi di Silvio Brusaferro sui dati del monitoraggio settimanale sull’andamento dell’epidemia Covid-19 in Italia stilato dall’Iss e dal Ministero della salute.
A cura di Antonio Palma
150 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

In Italia netto calo dei casi covid nei bimbi ma aumentano negli over70, lo evidenzia l'analisi di Silvio Brusaferro sui dati del monitoraggio settimanale sull'andamento dell'epidemia Covid-19 in Italia stilato dall'Iss e dal Ministero della salute. "L'andamento delle infezioni di covid-19 è sostanzialmente stabile" ha spiegato il Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità rivelando che "I casi sono in netta decrescita nella fascia d'età 0-9 anni". Anche i ricoveri in questa fascia son coerenti col il calo dei contagi e registrano un deciso miglioramento che del resto conferma l'andamento delle ultime settimane. al contrario, questa settimana, "sono in crescita i contagi covid nella fascia 70-79 anni e tra gli over-80" che sono anche le classi di età più a rischio come si evince dai sulle caratteristiche di chi contrae l'infezione nel nostro Paese.

Le caratteristiche di chi contrae l'infezione infatti rimangono stabili e se è di  46 anni l'età media dei contagiati, sale a 76 quella degli ospedalizzati, è 73 quella dei ricoverati in terapia intensiva e sale infine a 84 anni l'età media dei deceduti covid in Italia. In generale "C'è una stabilizzazione dell'occupazione dei posti letto per i malati covid in terapia intensiva, sia in aria medica sia in terapia intensiva" sottolinea Brusaferro. Per quanto riguarda le vaccinazione anti covid il quadro è stabile ma si continua a raccomandare per gli over 60 e i fragili di fare anche la quarta dose. "A livello regionale, negli ultimi 7 giorni vediamo una situazione altalenante con alcune Regioni in lieve decrescita ed altre in leggera crescita" sottolinea Brusaferro ricordando che nel monitoraggio settimanale l'indice Rt cala ma l'incidenza è passata in tre settimane da 710 a 675 e ora a 699. Per quanto riguarda infine la reinfezione di chi ha già contratto il virus, anche questa "sta proseguendo  con la circolazione della Variante omicron e i suoi sottolignaggi ed è ancora in leggera crescita" , ha spiegato Brusaferro.

150 CONDIVISIONI
31368 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni