1.480 CONDIVISIONI
2 Dicembre 2021
15:09

Il Veneto chiude i centri tampone ai no vax: “Test Covid solo a pazienti con sintomi”

Manca il personale sanitaria e così in Veneto arriva la stretta ai tamponi Covid ‘non diagnostici”, ovvero i test a pagamento richiesti soprattutto dai non vaccinati per avere i green pass ‘a tempo’
A cura di Biagio Chiariello
1.480 CONDIVISIONI

La risalita dei contagi Covid e dell'influenza stagionale, le strutture ospedaliere ed il personale della sanità si sta concentrando soprattutto nella campagna vaccinale. Così, a partire dall'Ulss Euganea di Padova in alcuni hub  è comparsa l'indicazione "Test riservato a chi ha sintomi". I tamponi potranno essere effettuati perciò solo dai pazienti con raffreddore, tosse, febbre e altri sinonimi, o dai loro contatti, che ne hanno diritto gratuitamente, dirottando verso le strutture private chi non ha diritto ai test gratuiti. Una decisione che chiaramente rendere più complicata la vita no-Vax costretti a rivolgersi, nella zona, alle farmacie (per i soli test rapidi) o ai centri privati accreditati (test rapidi e molecolari).

Le prenotazioni dei tamponi a pagamento proseguiranno comunque fino ad esaurire la lista delle persone che ne avevano fatto richiesta fino al 28 novembre scorso. La spiegazione dell’Ulss Euganea? “Ottimizzare ed estendere le risorse dedicate alla vaccinazione anti-Covid”. Misura analoga, con la chiusura di circa metà dei centri tampone ai test a pagamento, anche per l'Ulss Serenissima di Venezia, e dell'Ulss Scaligera di Verona, che a sua volta riserverà l'accesso ai tamponi ai cittadini che ne hanno diritto gratuitamente, non a pagamento. Il direttore generale di Serenissima, Edgardo Contato, ha incontrato i direttori dei servizi ospedalieri e territoriali. “Siamo impegnati a concentrare le risorse disponibili sulla campagna vaccinale – ha detto – e in questa sfida chiedo a tutti di investire in disponibilità, per arrivare a un Natale in cui poter considerare superata l’attuale ondata di contagi”.

1.480 CONDIVISIONI
Covid, ipotesi quarantena breve per i positivi: tampone prima di 7 giorni se senza sintomi da 48 ore
Covid, ipotesi quarantena breve per i positivi: tampone prima di 7 giorni se senza sintomi da 48 ore
Perché nessun partito ha il coraggio di parlare seriamente della pandemia in campagna elettorale
Perché nessun partito ha il coraggio di parlare seriamente della pandemia in campagna elettorale
Paziente no vax chiede di ricevere il polmone di un uomo non vaccinato: escluso da lista trapianti
Paziente no vax chiede di ricevere il polmone di un uomo non vaccinato: escluso da lista trapianti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni