506 CONDIVISIONI
16 Maggio 2012
00:28

Il Comune di Battipaglia dice no al manifesto sui gay

Questo è il manifesto che il Comune di Battipaglia, provincia di Salerno non vuole: due giovani gay che si baciano. Un manifesto contro l’omofobia che Commissione…
A cura di Ciro Pellegrino
506 CONDIVISIONI

Questo è il manifesto che il Comune di Battipaglia, provincia di Salerno non vuole: due giovani gay che si baciano. Un manifesto contro l'omofobia che Commissione pari ppportunità dell'Ente avrebbe voluto esporre il giorno 17 nell'ambito di una mobilitazione anti discriminazione. «Nonostante la Cpp abbia votato a favore della pubblicazione del manifesto, il Comune ha posto un veto sulla stampa per non ledere il rapporto con il partito guida della coalizione, l'Udc» afferma Pasquale Quaranta commissario dimissionario della Commissione. «Si tratta – continua – di un'immagine che invita a vivere i propri sentimenti alla luce del sole e che avrebbe al più stimolato un dibattito sull’argomento: perché molte persone gay e lesbiche vivono le loro relazioni nella clandestinità? Mancano di coraggio? Sono spaventate dal contesto ostile che le circonda?».

Lo scorso anno fu la stessa commissione a preferire un’immagine più "politicamente corretta" che mostrava l’unione delle mani di due uomini. Quest’anno invece, nonostante il voto favorevole di 6 commissarie su 10 presenti, al manifesto non  è stato dato il via libera.

La campagna contro l’omofobia avrebbe promosso anche la seconda edizione di "Liberi tutti", rassegna di letteratura gay, lesbica e trans ideata in collaborazione con Legambiente e l’associazione culturale Aut Aut.

506 CONDIVISIONI
Quirinale, Salvini: sono fiducioso. Basta no, lavoriamo per un si
Quirinale, Salvini: sono fiducioso. Basta no, lavoriamo per un si
0 di askanews
Morto di Covid leader No Green Pass abruzzese. L'amico ai No Vax: "Lo avete sulla coscienza"
Morto di Covid leader No Green Pass abruzzese. L'amico ai No Vax: "Lo avete sulla coscienza"
Palermo, chiusa la sede di rappresentanza del Comune per un caso di legionella
Palermo, chiusa la sede di rappresentanza del Comune per un caso di legionella
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni