101 CONDIVISIONI

Giallo a Genova, sub muore durante immersione con gli amici vicino al relitto della petroliera Haven

Un sub è morto durante una immersione davanti ad Arenzano (Genova) dove si trova il relitto della petroliera Haven, naufragata nel 1991: da dare l’allarme i suoi compagni. Indagini in corso: ipotesi malore alla base della tragedia.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Ida Artiaco
101 CONDIVISIONI
Relitto Haven (Wikimedia).
Relitto Haven (Wikimedia).

Giallo oggi a Genova: un sub di 43 anni di Pavia è morto durante una immersione in mare sul relitto della petroliera Haven davanti ad Arenzano. Sono intervenuti i soccorsi e gli uomini della Capitaneria di Porto, con i sommozzatori dei vigili del fuoco e un elicottero, ma non è stato possibile salvare il sub.

Non è ancora chiaro se all'origine della tragedia ci sia stato un malore, ipotesi che risulta al momento essere la più accreditata, o un incidente legato alla esplorazione del relitto. Dopo l'allarme, lanciato dai compagni di immersione, sono intervenuti i sommozzatori dei vigili del fuoco ed era stato inviato sul posto anche l'elicottero della Guardia Costiera, per l'uomo non c'è stato nulla da fare. Proprio la Guardia Costiera sta svolgendo i necessari accertamenti su quanto accaduto.

Sono centinaia ogni anno i sommozzatori che visitano il sito della nave affondata nel 1991 provocando la morte di cinque membri dell'equipaggio e causando la perdita di migliaia di tonnellate di petrolio. Al momento quello della Haven è il più grande relitto visitabile da subacquei del Mediterraneo.

Già nel 2017 un sub di 45 anni era deceduto durante una immersione, aveva accusato un malore mentre stava risalendo in superficie: una volta fuori dall’acqua erano iniziate le operazioni di soccorso con il personale del diving, del 118 e della Guardia Costiera, ma purtroppo il sub non ce l’ha fatta. Un altro incidente si registrò nel 2015, quando due sub morirono al largo di Arenzano durante l’immersione per esplorare il relitto della petroliera. Qualche mese prima lo stesso destino era toccato a Julien Giller, sub svizzero di 34 anni.

101 CONDIVISIONI
Ragazzo di 16 anni muore investito da un treno alla stazione di Felizzano: ritardi sulla Torino-Genova
Ragazzo di 16 anni muore investito da un treno alla stazione di Felizzano: ritardi sulla Torino-Genova
Si ubriaca con gli amici e poi si perde nella notte: studente 18enne muore di freddo
Si ubriaca con gli amici e poi si perde nella notte: studente 18enne muore di freddo
Cocaina rosa nella bibita, 14enne muore avvelenato. Gli amici ridono dello "scherzo" sui social
Cocaina rosa nella bibita, 14enne muore avvelenato. Gli amici ridono dello "scherzo" sui social
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views