Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Macabro ritrovamento nelle campagne di Lucera, nella provincia di Foggia. All’alba di oggi, lungo la strada statale 17 in località Carignani a Lucera, è stato trovato un cadavere carbonizzato. Il corpo senza vita era in una autovettura trovata in un terreno adiacente alla strada. Dalle prime informazioni raccolte, il cadavere è stato trovato dai vigili del fuoco, allertati per un incendio lungo la Statale 17: terminate le operazioni di spegnimento delle fiamme e bonifica, i pompieri avrebbero trovato nell'auto il cadavere completamente carbonizzato. Sul posto sono intervenuti i carabinieri per identificare il corpo. Si tratterebbe di un uomo ma la certezza si avrà solo dopo un esame più approfondito che potrà chiarire anche le cause della morte.

L'ipotesi di un incidente stradale autonomo – Per il momento non si hanno certezze su quanto accaduto nelle campagne di Lucera, ma la prima ipotesi al vaglio dei militari è quella di un incidente stradale autonomo: l'auto, dopo essere uscita fuori strada, potrebbe aver preso fuoco e il conducente che si trovava a bordo non avrebbe avuto la possibilità di mettersi in salvo. L'uomo sarebbe rimasto intrappolato tra le fiamme. A quanto si apprende l’auto in fiamme, una Peugeot 206, risulta intestata a un uomo di San Bartolomeo in Galdo, nella provincia di Benevento. Sul luogo dell’incidente è intervenuto inoltre il personale Anas per la gestione della viabilità e per ripristinare la circolazione. Sulla vicenda sono in corso le indagini dei militari dell'Arma.